Nonostante il pari la Jesina resta prima in classifica, ma viene agganciata dalla Pro San Bonifacio che batte, nel posticipo delle 18.00, il Marcon.
Come detto la Jesina sul campo della Grifo Perugia non va oltre 1-1. All’iniziale gol di Fontana, risponde il pari umbro con Laura Ceccarelli. Il primo posto della Pro San Bonifacio è firmato Yeboaa, che nella gara di oggi realizza un bel poker personale. Infatti il match con il Marcon si chiude sul 4-0.
Poker anche del Padova contro il Vicenza. A quest’ultima non basta la rete di Michelotto nel finale, perché le bianco scudettate segnano con Ferrario doppietta, Lancellotti su rigore e Fabbruccio. Dopo due pareggi consecutivi contro Padova e Gordige, il Pordenone torna a vincere battendo in rimonta la Clarentia Trento. Sono le friulane a passare in vantaggio dopo due minuti  con Zanetti, il pari arriva con Bonenti (80’) due minuti dopo è l’autorete di Lenzi a regalare i tre punti al Pordenone. In zona salvezza sconfitta per il Gordige contro l’Azzurra a cui basta la rete di Carraro dopo due minuti. Festeggia anche la New Team Ferrara che nello scontro diretto con il Foligno vince 3-0. Per la formazione ferrarese allenata da Baroni a segno Dubbioso, Fratini e Grassi, da segnalare l’espulsione nelle file del Ferrara di Pedevilla.