Mancano 90’ minuti ed una vittoria al Como per festeggiare, dopo un anno di purgatorio, il ritorno in massima seria. Ma per questo bisogna battere in trasferta, pochi km, l’Azalee.  La tensione in casa comasca è alta perché in agguato c’è la Fimauto Valpolicella che spera ancora in un passo falso della truppa di Cincotta.  Le scaligere dal canto loro affronteranno tra le mura amiche il Caprera.  L’Inter dopo  la bella vittoria, in rimonta, ospiterà il Villacidro che di fatto è retrocesso, ma non is sa in che campionato. Perché in Sardegna la Serie C non esiste e quindi si parla di un ipotetico ripescaggio insieme alla “promozione” dalla nuova Torres.
Derby lombardo quello tra la Bocconi e il Milan Ladies. Quest’ultima arriva dal 3-3 contro l’Orobica che a sua volta se la vedrà con l’Atletico Oristano. Chiude l’ultima giornata la sfida tra Mozzecane e Real Meda.

Le designazioni arbitrali Girone A
Anima e Corpo Orobica-Oristano (Francesco Lipizer di Verona)
Azalee-Como (Federico Modesto di Treviso)
Bocconi Milano-Milan Ladies (Senthuran Lingamoorthy di Genova)
Inter Milano-Villacidro (Andrea Bordin di Bassano del Grappa)
Fimauto Valpolicella-Caprera (Tommaso Righi di Bologna)
Fortitudo Mozzecane-Real Meda (Ettore Longo di Cuneo).

CONDIVIDI
Articolo precedenteRita Guarino: i club maschili faranno la fila per avere le donne!
Articolo successivoIl Brescia conquista il suo 2° titolo tricolore, Verona in Champions
Isabella Lamberti

Ho iniziato tre anni fa con il portale calcioinrosa.it. In passato grazie a Mario Cacciatore, scomparso lo scorso anno, su Tele A ho curato uno rubrica dedicata al calcio femminile con collegamenti telefonici. Scrivo per quotidicani locali cartacei tra cui: Corriere del Pallone (regionale) e Cronache del Salernitano. Sul web scrivo per Calcioinrosa, Zerottonove e Dailynews24. Esperienza anche come addetto stampa.