È già tempo di Juventus-Roma. La dominatrice delle ultime stagioni del calcio femminile italiano e la sua principale antagonista domani alle 14.30 daranno il via alla 3ª giornata di campionato: una gara che è stata anticipata al venerdì per permettere alle due squadre di preparare al meglio il fondamentale impegno di Champions League, che la prossima settimana vedrà le calciatrici di Montemurro e Spugna scendere in campo a Køge e a Glasgow nella gara d’andata del turno che precede l’approdo alla fase a gironi della competizione.

Ma prima di concentrarsi sulla serata europea, Juve e Roma sono pronte a onorare i 90 minuti che potrebbero indirizzare la classifica della prima fase della Serie A TIM. La Vecchia Signora, per la prima volta nella sua storia, non ha ottenuto il bottino pieno nei primi due turni ed è quindi costretta ad inseguire le capitoline, prime a punteggio pieno insieme a Sampdoria e Fiorentina. Le bianconere si sono aggiudicate nove delle 11 partite giocate finora contro le giallorosse, che stanno però attraversando un ottimo stato di forma e, dopo aver pareggiato l’ultima sfida di campionato disputata a Vinovo, andranno a caccia dell’ottava vittoria consecutiva in Serie A (per le statistiche Opta clicca qui).

Le osservate speciali saranno Girelli, che ha eguagliato la sua miglior partenza realizzativa siglando quattro reti nelle prime due giornate, e Giacinti, che potrebbe diventare la seconda giocatrice dopo Sabatino ad andare a segno contro la Juve con tre maglie diverse (Brescia, Milan e Sassuolo). Accanto al tandem azzurro andranno seguite con attenzione le prestazioni di Beerensteyn da una parte e di Minami e Wenninger dall’altra, acquisti che hanno rinforzato le rispettive compagini grazie al loro contributo fatto di gol, classe ed esperienza.

Dopo il nuovo “classico” del movimento italiano sarà la volta del match tra Inter e Pomigliano. Sabato alle 14.30 l’undici di Guarino cercherà di conquistare i primi punti contro le campane, l’unica formazione con cui le nerazzurre hanno finora sempre perso. Domenica si ripartirà da Fiorentina-Parma, in programma allo stadio ‘Torrini’ alle 12.30, mentre alle 14.30 oltre a Como Women-Sampdoria andrà in scena l’incontro tra le grandi deluse di questo avvio di campionato, Milan e Sassuolo, ancora ferme a zero punti e perciò intenzionate a invertire immediatamente la rotta per non rischiare di rovinare una stagione partita con ben altre aspettative.

Il programma della 3ª giornata

Venerdì 16 settembre – ore 14.30

Juventus-AS Roma (diretta su TimVision)
Juventus Training Center – Vinovo (TO)

Sabato 17 settembre – ore 14.30

Inter-Pomigliano (diretta su TimVision, La7 e La7.it)
Stadio Franco Ossola – Varese

Domenica 18 settembre – ore 12.30

Fiorentina-Parma (diretta su TimVision)
Stadio Comunale Pietro Torrini – Sesto Fiorentino (FI)

Domenica 18 settembre – ore 14.30

Como Women-Sampdoria (diretta su TimVision)
Stadio Ferruccio Trabattoni – Seregno (MB)

Milan-Sassuolo (diretta su TimVision)
Centro Sportivo Vismara – Milano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here