Riparte il campionato è si riprende con due incontri di alto livello: la Roma di Spugna affronta allo stadio Tre Fontane il Sassuolo capolista di Piovani. Le capitoline a meno otto dal vertice cercheranno punti, pur sapendo i valori delle avversarie, in una gara che è già segnata quale gara decisiva per il campionato.

La Juve di Montemurro prenderà il pullman in direzione Sesto San Giovanni, tra le mura nero-azzurre dell’ Inter. Le ragazze di Rita Guarino, dopo la gara casalinga (di recupero della 4° giornata) contro la Roma, vincenti per 1 a 0, sono molto cariche e con il pubblico a loro favore vorranno dimostrare sul campo la loro crescita. Vedremo se gli affaticamenti della Nazionale, per la capolista, sono stati di peso. Certo la rosa di Joe è notevole e saprà pertanto mettere in campo le undici più in forma.

L’Empoli ha bisogno di fare punti, e l’occasione si presenta ghiotta contro la Lazio. Le toscane con una sola vittoria ed un pareggio vorranno i tre punti. Le capitoline, dopo sei gare con sei sconfitte, ancora a zero punti dovranno mettere testa e cuore sul campo. Il neo mister Massimiliano Catini vuole “un gruppo per il riscatto”, vedremo se la sua esperienza porterà la fame necessaria per le sue ragazze.

La Fiorentina ospita il Milan di Ganz, un duello che la Panico ha preparato con cura con tutte le sue ragazze caricate a mille. Milan a più quattro; ma per le gigliate, alla loro terza gara vinta di fila, l’impresa è possibile. Sarà la gara tra Sabatino contro Giacinti, Schroffenegger contro Giuliani (compagne di Nazionale), Neto contro Jane. Insomma non una partita come le altre, questa gara può essere la rinascita o l’affondo definitivo delle viola, mentre per le “diavole”, il segnale in chiave Europa.

Napoli e Sampdoria è una sfida che deve portare punti, ad entrambe le formazioni, nella seconda metà classifica. Le blu-cerchiate sembrano più in forma e stanno vivendo un trend positivo (due gare di fila con tre punti) mentre le partenopee non riescono a togliersi di dosso l’incubo del secondo tempo. Allo stadio Piccolo di Cercola le bianco-celesti troveranno un pubblico numeroso, e sopra tutto caloroso, quella giusta spinta in più per cercare di portare una bella vittoria in casa Napoli.

Chiude il tabellone il Pomigliano contro il Verona. Due società in cerca di certezze, sopra tutto l’ Hellas, con un solo punto all’attivo e penultima in classifica. Le campane sono le favorite, in cerca di punti preziosi, per restare saldamente ancorate a centro classifica.

Al Ugo Gobbato ci sarà la giusta concentrazione, le granate di Deborah Salvatori sanno l’importanza di questa gara, dei tre punti, e dopo aver sconfitto l’Inter nessuna impresa è impossibile: basta la giusta concentrazione.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.