Credit Photo: Fortitudo Mozzecane

A difesa dei pali anche in quest’ultimo scontro dell’anno col Trento, Francesca Olivieri, (portiere sammarinese), dice la sua sulla crescita del gruppo e su questa vittoria raggiunta dalla squadra nella quale milita; ecco la sua visione dalla porta: “forse nei primi minuti si è messa più in discesa di quello che ci aspettavamo, poi quando siamo arrivate sul 2 a 0 abbiamo lasciato un po’ troppo correre, abbiamo calato un po’ la tensione e l’attenzione e rischiato di comprometterla da sole, per fortuna siamo state brave a tenerla fino alla fine.  Nel secondo tempo abbiamo preso un po’ in mano la gara, però abbiamo forse anche preso qualche ripartenza da parte loro. È stata più equilibrata, secondo me. Se avessimo fatto un altro goal sicuramente saremmo state più tranquille. Dovremmo imparare ad essere un po’ più concrete ed a saper gestire il vantaggio con più tranquillità“.

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.