Ci siamo lasciati alle spalle la terza giornata di Serie B, ed è tempo di decretare il nostro pagellone di giornata. Il dibattito è sempre aperto, perciò diteci nei commenti quale sarebbe il vostro pagellone ideale.

PROMOSSE

Lazio
Dopo il pari subito col Cittadella la Lazio aveva bisogno di un pronto riscatto, e lo ha fatto alla grande, abbattendo un Perugia che ha retto fin che poteva. Sono tornate a segnare Visentin e Martin, ma ora serve continuità. Nel prossimo turno col Como avremo queste risposte?

Brescia
Sappiamo che l’obiettivo è la salvezza, ma se la squadra gira bene, allora le cosa scivolano che è un piacere, e il colpo esterno al Tavagnacco lo ha dimostrato a pieno. Per la Leonessa un altro banco di prova superato. Domenica contro i Chievo l’ennesimo esame, e il Brescia ha un piccolo vantaggio: che Simone Bragantini conosce molto bene la sua ex squadra…

Cittadella e Pomigliano
Non smetteremo mai di dirlo: queste due squadre sono le vere sorprese di quest’inizio di campionato. Se le padovane puntano molto sulle giovani, le campane hanno preso giocatrici con voglia di riscatto, e i risultati lo so notano davanti agli occhi: primo posto con Lazio e Brescia. Nemmeno Nostradamus avrebbe predetto tutto ciò…

Cesena
Il gioco c’era, ma i risultati non arrivavano. Le bianconere si sono sbloccate finalmente, prendendosi in casa del Chievo i primi tre punti stagionali. La squadra, con questo successo, avrà più fiducia, e col Perugia dovrà arrivare la prima conferma.

RIMANDATE

Como
Beh è vero che ha vinto in casa del Pontedera, ma quanta fatica ci ha messo a vincere il bottino? Parecchio e forse la causa sta nel fatto di non essere meritatamente a punteggio pieno: la “cavolata” della prima col Perugia, che ha portato alla sconfitta a tavolino, ha fatto il suo, ma se vogliono la A domenica è l’occasione perfetta per la svolta defninitica. La Lazio è avvisata…

Ravenna
Secondo pareggio di fila per le ragazze di Recenti: è vero avevano davanti l’Orobica, e le ravennati per poco non rischiavano di capitolare, ma con caparbietà sono riuscite ad acciuffare il pareggio. Ora per le giallorosse serve nuovamente una vittoria per cercare quel  definitivo salto di qualità…

BOCCIATE

Chievo
Non ci siamo. Col Cesena siamo arrivati a quota sei gol subiti e quinta peggior difesa del campionato. Eppure il reparto arretrato ha giocatrici di esperienza del calibro di Caliari, Salaorni e soprattutto Zanoletti, con quest’ultima che nel match contro le cesenati ha giocato solo un tempo e poi uscita per infortunio. Non funziona nemmeno l’attacco, solo tre all’attivo, e quasi tutte realizzate da Dallagiacoma. In poche parole stiamo rivedendo il Chievo dello scorso anno. Domenica sfideranno un Brescia lanciatissimo. O fanno risultato pieno o saranno guai…

Tavagnacco
L’obiettivo è quello di ritornare immediatamente in Serie A, ma il bilancio è di una vittoria, ottenuta in rimonta e con sofferenza, una pareggio, anche qui conquistato faticosamente, e adesso arriva il primo ko contro il Brescia. Alle ragazze di Orlando serve qualcosa in più dal punto di vista del carattere, perché la qualità tecnica ce l’hanno eccome. Vediamo se, contro l’Orobica, il Tavagnacco ritroverà l’entusiasmo…

Perugia
Se togliamo la vittoria a tavolino col Como le perugine hanno ottenuto solo sconfitte. Col Brescia si è visto qualcosa di interessante, con la Lazio si è tornati indietro. Peccato, perché le grifoncelle avevano masso il naso in avanti con Giulia Asta, ma poi il tasso tecnico delle laziali ha alla fine prevalso. Settimana prossima il Perugia avrà un incontro delicato col Cesena: la salvezza passerà subito da questa partita…

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.