La Serie B è pronta a vivere la sua decima giornata. Un turno importante anche per la visibilità del campionato cadetto, visto che tutte le partite saranno trasmesse sulla piattaforma Eleven Sports fino al 2023. Segnale importante per la Serie B, che sta avendo finalmente l’attenzione che merita.

A dare il via alle danze saranno Torres e Cortefranca: le sassaresi hanno conquistato domenica scorsa la prima vittoria stagionale, e, soprattutto, hanno ritrovato la verve offensiva di Adriana Gomes, con la speranza che possa dare ulteriore contributo alle rossoblù e fare bottino pieno, anche se avranno davanti una formazione in rampa di lancio come le franciacortine che vengono da due vittorie molto pesanti con Cesena e San Marino Academy.

A mezzogiorno scenderanno in campo Brescia e Roma Calcio Femminile, con le biancoblù che oramai stanno pian piano scoprendo le carte, e quest’incontro potrebbe essere per la Leonessa una vera e propria svolta alle ambizioni stagionali, e per questo non devono sottovalutare il valore della Lupa, visto che lo scorso anno le giallorosse hanno dato tutto contro le bresciane, e anche stavolta cercheranno di fare colpo grosso.

La Pink Bari è ancora nelle prime posizioni, ma le ultime uscite sono state molto deludenti, quindi tra due giorni deve fare una buona prestazione e allo stesso tempo fare risultato, anche il Ravenna non è di certo un avversario facile da battere, perché le ravennati vorranno vendere cara la pelle, e magari di riprendere i suoi obiettivi di inizio stagione, ovvero rimanere ai vertici della classifica.

Il terzo leader della cadetteria, seppur con una gara in meno, è il Como che affronterà in casa la Pro Sesto. Per le lariane sulla carta un incontro agevole, ma sappiamo molto bene che le sestesi proveranno in tutti i modi di infastidire le ragazze di De La Fuente, perciò dovranno stare concentrate fino alla fine, altrimenti il gruppo di Andrea Ruggeri potrebbe crederci nell’impresa.

Incontro di giornata sarà ChievoCesena, con le clivensi che, dopo una partenza roboante, ha avuto un piccolo intoppo, perciò il match con le cesenati potrebbe essere un test significativo per capire cosa avranno in mente le gialloblù di Giacomo Venturi da qui fino alla fine della stagione. Tuttavia, anche le cavallucce devono per forza vincere, riprendersi e rimanere nei posti alti della Serie B.

Il San Marino Academy sta passando un inizio molto difficile e deludente, dato che hanno una rosa che potrebbe vincere ad occhi chiusi, e invece sta arrancando. Quindi le sanmarinesi ospiteranno il Palermo con l’obiettivo di per accaparrarsi il bottino pieno, ma come abbiamo detto prima le titane stanno faticando tantissimo, per cui le palermitane devono avere la forza di crederci e conquistare punti che sarebbero fondamentali nella corsa alla salvezza.

Chiudiamo con CittadellaCesena, con entrambe le squadre che hanno bisogno di fare risultato per riprendere il cammino nella classifica della cadetteria, sia per le padovane che per le friulane, perché un successo di quest’ultime le permetterebbero di prendersi tre punti che sarebbero pesanti per il corso della stagione, dato che hanno una partita da recuperare.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.