Tutto pronto per la diciottesima giornata di Serie B.

Il turno vede aprire la sfida col Pomigliano che affronta il Chievo Verona: partita sulla carta favorevole per la capolista, ma le pantere dovranno avere la concentrazione dal primo al novantesimo, dato che le clivensi devono assolutamente vincere per rimanere in lotta per la salvezza.

La Lazio, se vuole restare in corsa per la Serie A, non può più permettersi di perdere altri punti per strada, ma contro il Brescia non sarà facile, visto che le Leonesse hanno già graffiato all’ultimo secondo le aquilotte, e le biancazzurre vogliono stupire ancora domani.

Anche il Como ha assoluto bisogno dei tre punti per proseguire il sogno massima serie, ma l’Orobica sa come mettere ko le lariane, perché all’andata le bergamasche hanno espugnato Riozzo con un solo gol.

La Roma Calcio Femminile e il Cittadella si ritrovano a quasi tre settimane di distanza, ma stavolta il pronostico è a favore delle giallorosse che sono in forma, mentre le padovane sembrano in crisi di risultati, perciò un pareggio servirebbe ad entrambe le squadre molto poco.

Il Pontedera vuole provare a rientrare nel treno che varrebbe la permanenza in Serie B, ma sarà molto difficile giocare contro un Cesena che sembra ormai aver trovato la quadra, ma le cavallucce devono fare attenzione. La sorpresa è sempre dietro l’angolo.

Domani vedremo di scena un altro match importante per la salvezza, ossia quello tra Perugia e Vicenza, con quest’ultime che gode dei favori del pronostico, ma le grifoncelle daranno alle biancorosse il filo da torcere fino alla fine.

Il Covid-19 è tornato in scena nel campionato: a causa di una positività rilevata all’interno della formazione ravennate è stata rinviata a data da destinarsi la partita tra Ravenna e Tavagnacco.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.