La domenica appena trascorsa ha visto il vantaggio delle titane per 4 a 3 sul Ravenna durante la prima di campionato. Fondamentali i 3 punti conquistati e l’ottimo inizio, ma la ct Giulia Domenichetti intravede ancora tanto lavoro da fare per una squadra ancora più “aggressiva” e con meno errori: “sono tre punti importanti per il morale. Giustamente le ragazze, iniziando con una vittoria, sono felici e siamo felici anche noi. Ovviamente c’è tanto su cui lavorare; era la prima gara e prendiamo spunto per lavorare per l’inizio del campionato. Siamo state brave ad approfittare di qualche incertezza difensiva del Ravenna, ma un po’ di sicurezza ce l’ha tolta e dobbiamo stare più attente da quel punto di vista. Andare sul doppio vantaggio all’intervallo sarebbe stato meglio, però sicuramente va dato adito al Ravenna che al secondo tempo ha iniziato più aggressivo, ha cambiato modulo e ci abbiamo messo troppo per adeguarci”, e sul primo goal delle esordienti dice: “ci sono molte novità quest’anno, serve tempo perché queste ragazze possano giocare e prendere confidenza col campo, con le compagne e fiducia, soprattutto”.

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.