La nona giornata di Serie B andata in archivio ha emesso la Top 11 di questo turno.

MODULO: 3-4-3

PORTIERI

Adelaide Serafino (Ravenna)
Se il Ravenna strappa un punto al Cesena, il merito va anche al portiere classe 2002, perché Adelaide, grazie alle sue parate, ha strozzato molte volte la gioia del gol cesenate sulle ravennati.

DIFENSORI

Guya Vavassori (Cortefranca)
Continua il momento magico del difensore del Cortefranca, che si mette al posto e al momento giusto, visto che il suo colpo vale i tre punti delle rossoblù sul San Marino Academy.

Francesca Blasoni (Torres)
Poteva Francesca non far parte della prima festa della Torres in Serie B? Ovviamente no, perché decide di metter a referto, e a tempo quasi scaduto, il gol che mette il punto esclamativo sul successo delle rossoblù sul Palermo. Per lei è la sua seconda rete in questa Serie B.

Giulia Redolfi (Cortefranca)
Nella gara col Cesena ha dato il via all’incredibile goleada del Cortefranca, domenica col San Marino Academy si rivela assist-woman, con l’aiuto anche di Montanari, per la rete della vittoria franciacortina sulle Titane. Che dire, Giulia is on fire.

CENTROCAMPISTE

Sonja Kiem (Cortefranca)
Sonja sta facendo un buon campionato col Cortefranca, facendo così un buon acquisto, e la centrocampista franciacortina ripaga di questa scelta mettendoci lo zampino per il vantaggio cortefranchese sul San Marino Academy.

Federica Polverino (Roma Calcio Femminile)
La glacialità della centrocampista della Roma Calcio Femminile si rivela fondamentale, perché si prende la scelta di tirare e segnare, a due minuti dalla fine della sfida col Chievo Verona, il penalty che dà un punto fondamentale per la Lupa in chiave salvezza.

Giulia Grumelli (Pro Sesto)
La centrocampista sestese, nella gara col Cittadella, si prende un bella responsabilità andando sul dischetto per chiudere i conti, e, alla fine, l’esperienza gli gioca a favore, perché Giulia lo trasforma e dà alla Pro Sesto tre punti d’oro.

Valentina Boni (Chievo Verona)
La capitana del Chievo Verona fa un gol da cineteca: su un cross di Dallagiacoma Valentina tira di controbalzo e la insacca vicina all’incrocio per il provvisorio vantaggio clivense sulla Roma Calcio Femminile. Chapeau.

ATTACCANTI

Luana Merli (Brescia)
Prima un siluro da trenta metri che riapre la gara, poi prende il rimbalzo con un sinistro che va sotto la traversa. In poche parole Luana è riuscita a far tornare il sorriso al Brescia e a far piangere la Pink Bari. Può essere il suo anno.

Adriana Gomes (Torres)
Finalmente possiamo celebrare la prima rete stagionale di Adriana Gomes, la bomber classe ’93 che, coi suoi gol, ha portato in Serie B la Torres lo scorso anno. Speriamo che le sue doti realizzative possano essere importanti per portare le sassaresi alla salvezza.

Lorenza Scarpelli (Torres)
Prima rete nel corrente campionato per Lorenza, ma la sua marcatura è di valore alto, perché consente alla Torres di poter pareggiare con il Palermo e di dare il via al sorpasso e al poker rossoblù sulle palermitane.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.