Photo Credit: Pagina Facebook Chieti Calcio Femminile

Alla seconda trasferta consecutiva, si ferma il Chieti, arriva la prima sconfitta del girone. Finisce 3 a 2 per il Trastevere. Dopo due occasioni per parte dal fischio d’inizio è il Trastevere al 25′ a passare in vantaggio, insistita azione di Ballmert che, ben servita da Fiorini, entra in area, si libera di un paio di avversarie e mette la palla in mezzo per Boldrini che appoggia in rete. Il Chieti, prova a reagrire. al 34′ punizione di Giulia Di Camillo respinta dalla difesa di casa. Al 42′ Stivaletta si invola in porta, ma angola troppo il diagonale e la palla finisce lontana dal palo opposto. Così , il primo tempo si chiude con il Trastevere, in vantaggio per 1 a 0.

Il secondo tempo si apre con due occasioni per il Trastevere, una sprecata da Fiorini e l’altra sventata da Falcocchia, che deve uscire sui piedi di Serao. Al 13′, però il trastevere, raddoppia, lancio perfetto di Fiorini per Boldrini che vede Falcocchia leggermente fuori dai pali e la beffa con un preciso pallonetto. A questo punto la partita del Chieti cambia marcia e al 21′ accorgia le distanze, Esposito mette al centro un pallone che trova la corta respinta della difesa, è brava Makulova a trovare l’angolo giusto mettendo in rete sul palo opposto con un millimetrico rasoterra diagonale. Al 27′ il Chieti trova il meritato pareggio, Stivaletta crossa verso l’area, Carnevale spizzica di testa per Martella che con un bel pallonetto beffa Dilettuso. Ma qualche minuto dopo arriva il gol partita per il Trastevere, lancio filtrante per Serao che si infila nella difesa neroverde e trova il pallonetto vincente con Falcocchia fuori dai pali. Il Trastevere, così, festeggia la vittoria, al Chieti non resta che pensare già a domenica quando potranno riscattarsi nella partita contro il Cosenza.

Tabellino gara

TRASTEVERE Dilettuso, Colini, Percuoco (25′ Pagano), Ferrazza, Ballmert (25′ Lore), Beranducci, Boldrini (25′ Felici), Boldorini, Serao (Biasotto), Fiorini (20′ Massimi), Capparelli

CHIETI CALCIO FEMMINILE Falcocchia, Di Camillo Giada, Martella, Di Camillo Giulia, Stivaletta, Carnevale, Makulova, Esposito, D’Intino (33′ Liberatore), Vizzari (33 Passeri), Gissi.

Allenatore: Di Camillo Lello

Sono una ragazza siciliana, della provincia di Agrigento, di 35 anni. Seguo il calcio dall'età di 7 anni, sono una juventina sfegatata, seguo anche e molto il calcio femminile, la nazionale e la serie A e adesso anche le categorie minori. Sogno che un giorno le nostre ragazze avranno la stessa visibilità dei ragazzi, la meritano e non sono da meno. W lo sport, W il calcio