Il big match della sesta giornata del girone lombardo di Eccellenza va al Montorfano Rovato, che piega nel derby bresciano per 3-1 il Brescia CF: una partita condizionata, secondo la dirigenza biancazzurra, da alcuni errori arbitrali che hanno penalizzato in parte le Leonesse, ma ciò non mette in dubbio il successo conquistato con merito dalla formazione di Mondini che ha sfruttato a pieno le conclusioni a rete, cosa che le ragazze di mister Oro non hanno fatto.

La partita comincia ad essere subito intensa, e dopo dieci minuti le rovatesi creano la doro prima occasione da gol con Lorenzi che, servita da un calcio da fermo da Previtali, davanti a Gilardi calcia alto. Le Leonesse provano a rispondere, ma complice la buona difesa rovatese, le ragazze di Oro, faticano a creare gioco e occasioni da gol. Al 19′ Martino piazza un tiro-cross, ma Gilardi sbaglia e per sua fortuna la sfera finisce alto. A 21′ le rovatesi passano in vantaggio: Capelloni viene atterrata in area da Brevi, permettendo all’arbitro Ratti di fischiare il rigore, e dal dischetto l’attaccante di Isorella lo trasforma con successo. Lo svantaggio sbloccano le biancoblù e al 23′ Magri costruisce il primo sussulto bresciano con un destro dal limite che termina fuori. Passano quattro minuti e Zangari, grazie ad un rimpallo, ha sui suoi piedi il gol dell’1-1, ma calcia centralmente permettendo a Fava di parare. La legge del “gol sbagliato gol subito” giunge al 31′ quando Capelloni serve in area Martino e con il diagonale di destro segna il 2-0 rovatese. Il raddoppio del Montorfano manda su tutte le furie misteri Oro che si lamenta della posizione irregolare di Martino, ma Ratti la pensa diversamente e manda l’allenatore del Brescia negli spogliatoi. Le biancazzurre provano ad imbastire una nuova reazione al 40′ con il calcio d’angolo battuto da Magri, ma la sfera non la tocca nessuno e finisce sul fondo. Al 43′ ci prova Brayda con una bella falcata, ma Fava spedisce la palla in calcio d’angolo. Verso la fine della prima frazione è ancora la numero 7 bresciana ad avere una nuova occasione, grazie al suggerimento di Zangari, però il suo tiro è facile per Fava.

L’inizio ripresa è a favore del Montorfano: al 50′ punizione dal limite dell’area battuta da Capelloni che finisce fuori di un soffio, e al 52′ la numero 10 rovatese impensierisce nuovamente la difesa bresciana grazie al suggerimento ottenuto da Martino, ma anche qui il suo tentativo finisce con un nulla di fatto. Il Brescia non ci sta e al 55′ Guerini si trova a tu per tu con Fava in un rigore in movimento, ma la numero uno franciacortina è in giornata e mantiene imbattuta la porta rovatese che viene però trafitta al 57′ quando Guerini centra il palo, ma Farina è pronta a ribattere il pallone e ad accorciare così le distanze che ci sono tra le due squadre. La rete del 2-1 consente al Brescia di riprendersi e al 59′ Brayda ci prova su calcio piazzato, purtroppo senza esito. Un altro episodio scatena nuovamente le ire bresciane: al 70′ Brayda viene messa giù in area, ma l’arbitro non concede il penalty. Passano sessanta secondi ed ecco il terzo gol franciacortino: a siglarlo è ancora Martino, che con diagonale trafigge Gilardi e mette a referto la sua doppietta in questa partita. Le biancoblu riaccorciano le distanze al 75′ con Brayda che stacca di testa e anticipa nettamente Fava, ma Ratti annulla la marcatura per un presunto fallo sul portiere. I minuti finali sono un continuo forcing a marca biancazzurra, prima con la neoentrata Pasquali all’85’ che sfiora il pallone sulla traversa, poi è Zangari all’87’ che prova a saltare Fava, ma con l’aiuto della difesa il Montorfano protegge le due reti di distanza dal Brescia, e che valgono così la vittoria finale.

MONTROFANO ROVATO: Fava, Belotti (72′ Camplani), Gandossi (63′ Rota), Tomasoni, Pievani (82′ Maffi), Previtali, Santoro (93′ Piona), Lorenzi, Martino, Capelloni, Morandi. A disp: Perrrone, Atriviz, Tanzini, Spinoni. All: Mondini.

BRESCIA CF: Gilardi, Belussi (46′ Ferrari), Pedemonti, Bocchi (82′ Pasquali), Pizzetti, Brevi, Brayda, Magri, Zangari, Guerini (72′ Fumagalli), Farina (57′ Citaristi). A disp: Cancarini, Dolfini, Algisi. All: Oro.

ARBITRO: Ratti di Brescia.

MARCATRICI: 21′ Capelloni (MR, rigore), 33′ e 71′ Martino (MR), 57′ Farina (BRE).

AMMONITE: Lorenzi (MR), Martino (MR), Rota (MR), Dolfini (BRE), Pizzetti (BRE).

ESPULSO: Oro (BRE, allenatore per proteste).

Risultati 6a giornata Eccellenza Lombardia (14/10 ore 15:30)

3Team Brescia Calcio-Speranza Agrate 1-3; Bareggio San Martino-Pro Sesto 3-2; Cortefranca-Biassono 3-1; Dreamers CF-Doverese 0-4 (ore 14:30); Femminile Atalanta-Femminile Ticinia 7-1; Femminile Mantova Calcio-Lesmo 2-0; Minerva Milano-Femminile Tabiago 3-0; Montorfano Rovato-Brescia CF 3-1 (ore 15:00)

Classifica Eccellenza Lombardia

Cortefranca e Montorfano Rovato 16; Minerva Milano 15; Speranza Agrate, Brescia CF, Doverese, 3Team Brescia Calcio e Bareggio San Martino 12; Femminile Atalanta 9; Pro Sesto 8; Dreamers CF e Femminile Ticinia 4; Femminile Mantova Calcio, Lesmo e Biassono 3; Femminile Tabiago 0.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.