Grande soddisfazione in casa Libertas femminile per il conseguimento del patentino UEFA A da parte dell’allenatrice rossonera Elena Bruno.

Dopo aver conseguito nel 2011 prima il patentino CONI FIGC come istruttrice scuola calcio, nello stesso anno, a soli 25 anni, Elena ha anche conseguito il patentino UEFA B. Anche in questo corso la mister lucchese era la più giovane del gruppo e ha ottenuto il patentino con l’ottima valutazione di 108 su 110.

Tanti i nomi illustri che hanno partecipato al corso: dagli ex interisti Cambiasso e Kallon, all’ex milanista Ba, passando per l’ex juventino Maresca fino ad arrivare a Mascara, Ambrosetti, PazienzaSemioli e D’Agostino, con cui Elena Bruno ha collaborato in passato. Presenti al corso anche le ex calciatrici Patrizia Panico, Daniela Tavalazzi, Antonella Licciardi e Melissa De Boita.

“Sono davvero orgogliosa del conseguimento del patentino UEFA A che è il giusto premio ad anni di lavoro e passione nel mondo del calcio – dichiarato Elena Bruno –  Rappresenta per me un punto di partenza che mi apre nuove opportunità a livello professionistico. Ringrazio tutti gli allenatori che ho avuto nella mia carriera perché ognuno di loro mi ha lasciato qualcosa.”

Soddisfazione anche da parte del presidente della Libertas, Gianni Nannini:Elena farà una carriera esaltante e questa è solo una tappa di un percorso importante. Siamo fieri di averla con noi ed è il fiore all’occhiello della nostra società.”

Credit Photo: Comunicato Stampa (Libertas Lucchese)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here