Nello scorso week-end, il Salento Women Soccer è stato a Castrolibero (Cosenza) per partecipare al triangolare di calcio femminile intitolato ad Eugenio Coscarello, ospiti della società organizzatrice.

Vittoria giallorossa in un bellissimo trofeo dopo aver battuto 2-1 il Catanzaro, squadra neo promossa in Serie C Nazionale e che verrà ritrovata nella prossima stagione, e 4-0 con le locali dell’Eugenio Costarello che sono arrivate seconde sia nel Campionato Regionale Calabrese che nel torneo da loro stesse organizzato. Va detto però che il piatto forte della manifestazione è stato il torneo giovanile maschile, riservato alle categorie Esordienti e Pulcini, al quale hanno partecipato 64 società provenienti da tutta la Calabria.

Soddisfatti per la vittoria della squadra e per i riconoscimenti personali attribuiti alle  calciatrici del Salento: Serena D’Amico, miglior giocatrice del torneo, e Sharon Cazzato, miglior giocatrice della finale.
Preme però sottolineare un altro aspetto, quello dell’Ospitalità con la O maiuscola. Cogliamo l’occasione per ringraziare di vero cuore la famiglia Coscarello con in testa l’infaticabile Francesco, e gli organizzatori di questa meravigliosa manifestazione per l’accoglienza che ci è stata riservata nei giorni trascorsi a Cosenza.

Un ringraziamento speciale è rivolto al prezioso e insostituibile Romolo Orefice che ha fatto sentire a casa. Un saluto affettuoso infine alle avversarie, alle ragazze del Catanzaro e soprattutto a quelle di Castrolibero, meritevoli pure loro di partecipare al prossimo campionato di Serie C nazionale. E questo è il nostro augurio. Grazie di cuore!

Credit Photo: Monica Pinto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here