BordeauxDijion: 1-0

Paris FCSoyaux: 1-0

GuingampOlympique Marsiglia: 3-1

MontpellierFleury 91: 3-0

Paris Saint GermainFC Metz: 5-1

Olympique LyonnaisReims: 5-0

Il Marsiglia non riesce ad uscire da un periodo nero, allungando ancora una volta la striscia di sconfitte consecutive. Non cambia il copione infatti contro il Guingamp, che apre le marcature con un gol su calcio d’angolo. Il Marsiglia acciuffa il pareggio grazie ad un calcio di rigore, ma arriva il 2 a 1 sempre dagli sviluppi di un corner. La terza rete mette poi la parola fine sull’incontro.

Senza storia la partita del PSG, vittorioso per un netto 5 a 1 contro il Metz. Le avversarie hanno giocato una buona partita, ma la superiorità era netta. Da segnalare la tripletta di Marie-Antoinette Katoto, che arriva a 15 reti e supera Ada Hegerberg, ferma a 14.

Il Bordeaux conferma il buon momento di forma, dopo l’ultimo pareggio con l’OL conquista i 3 punti contro il Dijion. Massimo risultato con il minimo sforzo, ottima la prova di Emmeline Mainguy. Stesso risultato anche per il Paris FC, che batte il Soyaux. Riscatto per il Montpellier, che dopo la sconfitta dell’ultima giornata vince per 3 a 0 contro il Fleury 91.

Larga vittoria per il Lione, 5 le reti segnate contro il Reims nella sfida domenicale della D1. Nonostante da un primo sguardo possa sembrare una vittoria semplice, la gara è stata molto combattuta. Soprattutto durante il primo tempo, in cui il Reims ha tenuto bene e il Lione è riuscito a segnare solo un gol. Nel corso della ripresa poi la differenza tra le due squadre è divenuta evidente, mettendo così a segno 4 reti. Doppietta di Amel Majri, poi in rete Nikita Parris, Wendie Renard e Jessica Silva. Il Lione occupa così saldamente la testa del campionato, a 3 punti di distanza dal Paris Saint Germain.

Credit Photo: Pagina Facebook Olympique Lyonnais Féminin

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.