Credit Photo: Olimpyque Lione

L’Olympique Lyonnais resta saldamente al comando dopo l’ottima prova di carattere delle sue ragazze nel superare l’ostico Paris Football Club per 3 a 2. Gara molto bella e spettacolare con il vantaggio al 17’ di Wendie Renard, al quale risponde due minuti dopo Mathilde Bourdieu. Allo scadere del primo tempo padrone di casa in vantaggio grazie ancora a Bourdieu (doppietta). La ripresa vede l’ OL pressare e grazie al suo capitano trovare il 2 a 2 (doppietta anche per Renard) ma al 80’ è la prodezza di Delphine Cascarino a siglare il 3 a 2 ed a portare a casa tre preziosi punti. OL che con 25 punti resta in vetta, con più 2 sul Paris Saint Germain, ed ha più 7 proprio dai cugini Parigini del Paris Footbal Club.

Paris Saint Germain che gestisce l’ En Avant de Guingamp: 1 a 0 con la sola rete di kadiditou Diani alla mezz’ora. Una gara che ha visto 15 tiri delle padrone di casa, contro i soli 5 degli ospiti, con una gestione della palla oltre il 71% del volume di gioco.

Il Montpellier riesce finalmente a creare i tre punti, dopo due pareggi di fila, e lo esegue ai danni del Rodez (che perde anch’esso dopo due gare chiuse in parità). Un 2 ad 1 che lascia la firma di Faustine Robert in apertura, seguita da Celeste Boureille. Il gol della bandiera per le ospiti lo sigla Sofia Guellati dagli undici metri.

Avvincente gara tra il Athletic Club che supera per 5 a 0 il Cote d’ Or. La tripletta di Beth Brands Araujo e la rete di Nora Coton-Pelagie, anticipata dall’auto gol iniziale di Lisa Lichtfius al 13’ hanno abissato le ospiti segnando la loro seconda sconfitta di fila.

La decisiva sfida di centro classifica tra il Fleury 91 ed lo Stade de Reims termina con il risultato di 1 a 0 per le padrone di casa che portano a casa il loro terzo risultato utile consecutivo e si portano a 13 punti, al 5° posto di classifica. Male per il Reims che restano a quota 11 con risultati altalenanti in un campionato molto stazionario nelle parti basse di classifica.

Chiude la giornata la sfida tra il Jeunesse Soyaux-Charente ed il Bordeaux che passa per 0 ad 1. La rete di Maelle Garbino al 51’ e frutto del buon gioco delle ragazze del Bordeaux che hanno fruttato bene l’occasione vincente dopo un match giocato alla pari per oltre cinquanta minuti. I 322 passaggi delle ospiti, contro i 271 delle locali, evidenzia il buon ritmo di gioco per una gara ad altissimo livello tra due società molto equivalenti. Da sottolineare, però, che il Jeunesse Soyaux-Charente con questa ulteriore sconfitta, dopo il buon pari della scorsa settimana, resta a quota 5 punti nelle zone basse di classifica segnando un periodo poco roseo per il gruppo.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.