Ewa Pajor, sui canali istituzionali del Club, ha confermato di aver firmato per altri due anni, almeno fino al 2025, con la società bianco-verde. L’accordo che l’attaccante polacca, aveva in scadenza nel 2023, con questo nuovo accordo economico prosegue con un extra, aggiungendo altri due anni al suo futuro.

La 25enne che era arrivata al VfL nel 2015 da Medyk Konin ed ha collezionato 83 presenze in FLYERALARM Women’s Bundesliga con i bianco-verdi, con altre 19 in DFB Cup e 33 in UEFA Women’s Champions League. Ha raccolto cinque trofei di campionato tedesco con il club e sette vittorie in Coppa DFB. La stagione 2018/19 ha visto anche Pajor finire come capocannoniere della Bundesliga con 24 gol. Ha anche vinto 69 presenze con la Polonia, segnando 46 gol nel processo.

Sono davvero felice di stare a Wolfsburg ancora per qualche anno”, ha detto Pajor dopo la firma del rinnovo. “La vedo come una nuova sfida. Mi sento a casa qui a Wolfsburg, mi identifico totalmente con l’ideologia del VfL. Sono maturata così tanto nei miei sette anni al Club, ma sto ancora cercando di continuare il mio sviluppo sotto molti aspetti e cerco di lavorare su me stessa, e questo sarà sicuramente possibile con la squadra e lo staff tecnico che ho trovato qui. C’è una mentalità vincente in tutto il gruppo e voglio continuare a vincere più trofei, con il Wolfsburg, quanti più titoli possibile. La squadra, lo staff tecnico e tutti quelli dietro le quinte sono semplicemente fantastici. Ho già trascorso una parte significativa della mia vita, ma c’è dell’altro in arrivo e non vedo l’ora!

“Ewa che è entrata nel Club del Wolfsburg a 18 anni e nel tempo è diventata una delle migliori attaccanti del mondo“, ha affermato Ralf Kellermann, direttore sportivo del VfL Women. “Oltre alle qualità sportive che ha, ha una forte personalità che può aiutare a portare la squadra. È incredibilmente professionale in ogni aspetto, giorno dopo giorno, e questo la rende un modello per molte giovani giocatrici. Siamo lieti di poter contare in futuro su Ewa come parte del nostro team.“

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.