Alla seconda giornata di ripresa della stagione, la WSL vede metà delle partite in cartello sospese o posticipate a causa ghiaccio.

Nell’anticipo di venerdì sera, il Manchester City pareggia 1 a 1 in casa con l’Aston Villa, in una partita in cui Deyna Castellanos porta i padroni di casa in vantaggio al 28’. L’euforia non dura a lungo, dato che Kirsty Hanson realizza tre minuti dopo e porta l’Aston Villa ad un pareggio. Questo risultato non aiuta il Manchester City che perde una grande opportunità di salire la classifica ed entrare nella zona Champions League, ma facilita il percorso dell’Aston Villa, temporaneamente al sesto posto.

Mentre Chelsea – Liverpool e’ stata sospesa dopo 5:46 minuti di gioco per impraticabilità di campo, non senza polemiche, Tottenham – Leicester City e Brighton – Arsenal sono state posticipate causa campo ghiacciato e quindi, impraticabile.

La partita Chelsea – Liverpool ha avuto inizio domenica alle 12:30 ora locale, come previsto. Il campo designato era quello del Kingsmeadow ed era stato giudicato praticabile nelle due ispezioni antecedenti il calcio d’inizio. Passati i primi 5:46 minuti di gioco, l’arbitro Neil Hair ha informato le squadre che sospendeva la partita per la salvaguardia delle giocatrici, poiché il campo non era praticabile. Effettivamente, i primi momenti di gioco sono stati caratterizzati dalle diverse cadute delle giocatrici che sembravano scivolare costantemente. Il campo era difatti ghiacciato ed era visibile dalle immagini mostrate a contorno di alcune interviste a bordo campo, dove chi si occupa del manto di gioco, alzava pezzi di ghiaccio mentre resettava il campo.
Effettivamente, sia l’arbitro che la FA (Federazione Calcio Inglese) avevano deciso di non far giocare dopo la prima ispezione avvenuta alle 9.30 del mattino. Decisione che e’ stata poi cambiata dopo la seconda ispezione del campo avvenuta a pochi minuti dal riscaldamento delle due squadre, e dopo che il campo e’ stato inizialmente coperto e riscaldato.
Matt Beard – Allenatore del Liverpool ha dichiarato che decidere di giocare con un campo simile, era un azzardo, ed ha riportato le sue perplessità all’arbitro prima di inizio gara. Emma Hayes – allenatrice del Chelsea, che ha preso il microfono dello stadio per ringraziare i fan intervenuti ed e’ poi intervenuta in diretta sulla BBC 2, ha aggiunto che il calcio femminile deve essere preso in considerazione piu’ seriamente e che e’ giunta l’ora di avere tutte le partite della WSL giocate in campi con riscaldamento a terra.

Mentre Tottenham – Leicester City era già stata rimandata per gelo con un comunicato della Societa’ londinese diramato sabato sera, Brighton – Arsenal, altra partita di cartello e con diretta televisiva prevista per domenica sera, e’ stata rimandata solo verso le 17.00 ore locali, con calcio d’inizio previsto per le 18.45.

Per quanto riguarda le partite giocate, l’Everton si impone 3 a 0 in casa contro un West Ham inconstante. Non sono passati che pochi minuti, quando al 3’ Karen Holmgaard mette in rete di testa. L’Everton continua a dominare la partita e raddoppia il vantaggio al 12’ con Megan Finnigan che realizza di testa da un passaggio di calcio d’angolo. La supremazia dell’Everton prosegue nel secondo tempo quando Aggie Beever-Jones entrata al posto di Katja Snoeijs realizza il terzo gol al 70’ su assist determinante di Galli. Questo risultato garantisce all’Everton di Brian Soresen un salto al quinto posto della classifica, mentre il West Ham rimane al settimo. Anche se entrambe le squadre sembrano essere migliorate da quando, questa estate, hanno acquisito nuovi allenatori, sicuramente il West Ham sembra meno organizzato e con poca grinta.

Il Reading ha ospitato il Manchester United in una partita che sembrava dovesse essere a senso unico ed invece si e’ rivelata molto avvincente. Mary Earps impegnata ad inizio partita con un Reading determinato a segnare. Il Manchester Utd pero’ contrattacca e guadagna un rigore con Russo che cade in area di rigore a causa di un intervento di Caldwell al 40’ minuto. Zelem tira e Jacqueline Burnes para. Diverse sono state le occasioni da goal per il Manchester United, ma solo all’87’ Williams realizza, con un tiro che trova l’angolo alto della porta e nulla può fare Burns.

La strada del Manchester United nella corsa alla vittoria del campionato WSL e’ ancora lunga e, nonostante vittorie trionfali come quella di domenica scorsa contro il Liverpool (6-0), occorre che in partite come quella con il Reading, ci sia una vera determinazione a vincere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here