Andrea Pereira, Barcellona
Credit Photo: Barcellona femminile, Twitter

Andrea Pereira, 28 anni, lascia la squadra catalana terminando prima il contratto che la legava al club di Barcellona fino al giugno 2023. Andrea era arrivata 4 anni fa dall’Atlético Madrid e aveva guidato la difesa assieme a Mapi Leon nelle prime stagioni. Ma con l’arrivo di Irene Paredes, la crescita di Jana Fernandez e la scommessa su Laia Codina, sapeva di avere poco spazio nella prossima stagione. Andrea ha vinto con la maglia catalana la Women’s Champions League 2020-21, tre campionati, tre Coppe della Regina, due Supercoppe spagnole e una Coppa Catalogna. Ha giocato 132 partite con la maglia del Barcellona in totale.
Nell’ultima stagione le presenze sono state 29 nelle 4 competizioni con 15 partite iniziate da titolare. Perciò la voglia di cambiare aria per una calciatrice che aveva avuto la diagnosi di diabete da bambina ma che convive con questa malattia. Aveva già vinto la Coppa della Regina nel 2012 con l’Espanyol, club con il quale aveva esordito nella Primera Iberdrola nella stagione 2009-10 prima di passare alle colchoneras. Con la maglia dell’Atlético Madrid ecco altri due campionati per Andrea prima di firmare con la squadra catalana.
Ora un nuovo futuro si prospetta per Andrea che con la maglia della Nazionale ha in bacheca la Cyprus Cup e la Coppa Algarve e punta a tornare in Nazionale in vista del Mondiale del 2023 anche se la concorrenza è altissima.