Twente-Levante
Credit Photo: Levante femminile, Twitter

Mentre lo sciopero delle calciatrici blocca la giornata della Liga F, il Levante gioca un’importante partita contro le olandesi del Twente per qualificarsi alla prossima Women’s Champions League. Le granotas sono arrivate terze nello scorso campionato e quindi hanno dovuto affrontare due turni di qualificazione per accedere ai gironi dell’UWCL.  Le valenciane hanno vinto il primo turno contro lo Stjarnan con la tripletta di Gabi Nunes.
Il Twente giocherà la sfida in casa ad Enschede dopo avere battuto lo Sturm Graz 6-0 nel preliminare. Le olandesi sono arrivate seconde in campionato ad un solo punto dall’Ajax e sono un avversario da rispettare. Le loro calciatrici più temibili sono Rijsberger e l’attaccante Renate Jansen che ha affrontato la Spagna negli ultimi quarti di finale del Mondiale anche se non entrò in campo. La Capitana Jensen, guida con la sua numero 11 una squadra con grande esperienza che ha vinto per ben 8 volte il titolo olandese.
Il Levante conta invece sul ritorno di Alba Redondo, dopo la gioia della vittoria del Mondiale e la nomina a Pallone d’Oro 2023. Sanchez Vera potrebbe inserire anche Maria Alharilla e Maria Mendez in difesa.
Ma gli occhi sono puntati sulla brasiliana Gabi Nunes, classe 1997, arrivata quest’estate dal Madrid CFF. “Da bambina sogno di giocare la Champions League“. Cresciuta nel Centro Olimpico, in Brasile è arrivata al Corinthians nel 2016 come stella del calcio brasiliano. Ha giocato con la maglia della Nazionale under 17 e under 20 diventando Scarpa d’Argento al Mondiale di categoria nel 2016. Purtroppo la sua vita è stata costellata da infortuni e si è rotta il legamento crociato del ginocchio sinistro proprio con la Nazionale. Dopo 7 mesi e un’operazione tornò in campo ma bastarono 15 minuti per una nuova rottura del legamento. Riiniziò ancora una volta quando molte avrebbero appeso le scarpe al chiodo. Ha segnato 77 reti con il Corinthians in 5 stagioni vincendo due volte il campionato brasiliano, due volte quello paulista e una volta la Coppa del Brasile. Anche due Coppe Libertadores nel suo palmares nel 2017 e 2019, oltre al titolo di Pichichi del campionato nel 2015. Poi l’arrivo al Madrid CFF dove non è stata continua segnando 7 reti in 21 partite nelle 2 stagioni con la maglia blanca.
Ora cerca di guidare il Levante alla storica qualificazione ai gironi della Champions League dove già ci saranno il Real Madrid e il Barcellona, campione d’Europa in carica. Il Levante oltre a Gabi Nunes ha visto arrivare dal Valencia Anna Torrodà, dal Betis Angela Sosa, dall’Alhama Daniela Arques. Dal Lione ecco il portiere internazionale svedese Emma Holmgren.
Sono partite invece Tatiana Pinto, Carol Férez al Betis, Livia Peng, andata al Werder Brema e Viola Calligaris al PSG. Inoltre hanno salutato Valencia le giovani Ana de Teresa andata allo Sporting Huelva, Nuria Martinez al Madrid CFF come scambo per Gabi Nunes, Julia Aguado al Betis in cambio di Angela Sosa e l’irlandese Tyler Toland.
Alle 19.30 la grande partita contro il Twente, la seguiremo per voi su Calcio Femminile Italiano.