Jenni Hermoso Nazionale spagnola
Jenni Hermoso Nazionale spagnola

Jenni Hermoso e Sandra Paños sono tra i punti fermi della Nazionale di Jorge Vilda.

Jennifer è tra le principali bomber della Nazionale spagnola in attività, Sandra è il numero 1 della Roja, milita nel Barcellona e dovrebbe partire titolare nella prima partita post lockdown della Nazionale spagnola.
Intervistate da As, Jenni racconta che la Moldavia può sembrare un avversario facile ma ha sempre la possibilità di qualificarsi. “Noi non gareggiamo da tanto tempo ma vincere non deve essere difficile per noi. Ci divertiamo molto, lo spogliatoio è sano e conta molto al momento di giocare”. Jenni è contenta per la ripresa della Primera Iberdrola in modo che riparta anche la crescita del calcio femminile. Più difficile accettare lo spostamento di Euro 2021 al 2022 dato che con 30 anni dice che “non sa come starà l’anno prossimo”. Le sarebbe piaciuto che fossero state prese decisioni diverse ma tutto è stato già deciso.
Su Peke: “è una goleador, merita di essere qui con la Nazionale. Le nuove calciatrici ci migliorano tutte”.

Sandra Paños, classe 1992, di Alicante, è anche lei una veterana della Nazionale. Non sottovaluta la Moldavia dato che “non la conosciamo, bisognerà giocare più arretrate per trovare un nuovo schema d’attacco. Vogliamo giocare, siamo calciatrici è ci piace la competizione. C’è stata ansia su quello che sarebbe successo a causa dell’emergenza sanitaria ma meno male abbiamo potuto riprendere ad allenarci con i nostri club”.
Sandra è molto contenta che riparta la Primera Iberdrola e che si avvicini sempre di più il traguardo di diventare delle professioniste. Una parola anche su Misa Rodríguez: “le ho detto che si diverta, è un’opportunità importante. Le assenze ci dispiacciono ma è anche un’opportunità per le ragazze giovani per mettersi in mostra e indossare la maglia della Nazionale”.

L’appuntamento per la sfida con la Moldavia è fissato per sabato alle 19 allo Stadio Zimbru di Chisinau. Domani alle 18.15 si gioca Repubblica Ceca-Polonia importante per capire i valori in classifica e per un caso del calendario visti i rinvii martedì 22 ecco Polonia-Repubblica Ceca. Le polacche guidate da Miłosz Stępiński potrebbero scappare in classifica, la Spagna non può sbagliare.

Classifica Gruppo D: Polonia e Spagna 7, Repubblica Ceca 6, Moldavia 3, Azerbaigian 0*

* una partita in più

Photo: Jenni Hermoso, Instagram

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here