Spagna-Belgio - allenamento prepartita
Spagna-Belgio - allenamento prepartita

La Spagna cerca di proseguire la serie utile stasera contro il Belgio in una prestigiosa amichevole oggi allo Stadio Santo Domingo di Alcorcón.
Il Belgio ha però diverse assenze per un focolaio di Covid nell’Anderlecht. Tornerà il pubblico ad animare la Selección che viene dalle belle vittorie contro l’Olanda e il Messico. Il Belgio è diciottesimo nel ranking FIFA e la sua stella è Janice Cayman, dell’Olympique Lyonnais.
Il tecnico Ivan Serneels ha dovuto inserire ben 7 novità a causa delle tante assenze, ma anche Jorge Vilda deve fare i conti con le assenze di Jenni Hermoso, Lucia Garcia e Nahikari Garcia in attacco. Perciò sono state convocate Athenea Del Castillo del Depor, Amaiur Sarriegi della Real Sociedad e Claudia Pina del Sevilla FC, in prestito dal Barcellona.
Inoltre il ct ha convocato anche le novità Ana Torrodà (Valencia CFF) e Rosa Márquez (Real Betis). La Spagna non perde con il Belgio dal 2004 perciò il pronostico è a favore della Roja ma il ct non si fida è dice a proposito “É una Nazionale che si è qualificata a Euro 2022 come prima del gruppo. Dobbiamo fare una grande partita e vincere”.

Probabili formazioni:

Spagna: Paños; Batlle, Paredes, Mapi, Leila Ouahabi; Patri Guijarro, Alexia Putellas, Aitana Bonmatí; Mariona Caldentey, Marta Cardona, Esther Gonzalez.

Belgio: Evrard; Swevers, Brackman, Van Belle, Cayman; Janssens, Meersman, Vanwynsberghe; Vandersanden, Vanzeir, Detruyer.

Il ct loda il gruppo: “Se fossi appena entrato nel gruppo, sarei felice di farne parte. Tutte ti ricevono con le braccia aperte.” Sul match: “Ogni partita internazionale può creare problemi se non sei al 100%. Il Belgio ha buone calciatrici, non sarà facile. Spero sia una bella partita da giocare e vedere”.
Sul futuro commenta: “Abbiamo davanti una delle Nazionali più promettenti di questo campionato. E anche nella prossima sarà uguale. Quella successiva sarà quella di consolidamento del calcio femminile. Tutto migliorerà. Siamo in un ottimo momento, molto positivi. La Nazionale si identifica per voglia e ambizione”.

Domani racconteremo per voi come andrà Spagna-Belgio sempre su Calcio Femminile Italiano.

Photocredit: RFEF

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here