Il coach della Nazionale Femminile degli Stati Uniti, Vlatko Andonovski, ha annunciato la rosa di 23 giocatrici che rappresenterà gli Stati Uniti alla Concacaf W Championship 2022 in Messico, un torneo a otto squadre in cui sono previste posti validi per la qualificazione alla FIFA Women’s World Cup 2023 e alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Lista delle convocate:
Portieri (3): Aubrey Kingsbury (Washington Spirit), Casey Murphy (North Carolina Courage), Alyssa Naeher (Chicago Red Stars)
Difensori (7): Alana Cook (OL Reign), Emily Fox (Racing Louisville FC), Naomi Girma (San Diego Wave FC), Sofia Huerta (OL Reign), Kelley O’Hara (Washington Spirit), Becky Sauerbrunn (Portland Thorns FC), Emily Sonnett (Washington Spirit)
Centrocampisti (6): Lindsey Horan (Olympique Lyon, FRA), Taylor Kornieck (San Diego Wave FC), Rose Lavelle (OL Reign), Kristie Mewis (NJ/NY Gotham FC), Ashley Sanchez (Washington Spirit), Andi Sullivan (Washington Spirit)
Attaccanti (7): Ashley Hatch (Washington Spirit), Alex Morgan (San Diego Wave FC), Mallory Pugh (Chicago Red Stars), Midge Purce (NJ/NY Gotham FC), Megan Rapinoe (OL Reign), Trinity Rodman (Washington Spirit), Sophia Smith (Portland Thorns FC)

Questa convocazione prevede il ritorno di due veterane in attacco: Alex Morgan (190 presenze/115 gol) e Megan Rapinoe (187/62), entrambi con due titoli mondiali e una medaglia d’oro olimpica sul curriculum, con entrambe l’ultima partita giocata per gli Stati Uniti che risale a ottobre del 2021. Ritorno anche per il capitano Becky Sauerbrunn e per Emily Sonnett, in rientro dopo aver saltato le amichevoli di aprile a causa di infortuni. mentre si stava riprendendo da un infortunio al ginocchio.

Gli Stati Uniti sono stati inseriti nel Gruppo A e affronteranno Haiti lunedì 4 luglio, Giamaica giovedì 7 luglio e Messico lunedì 11 luglio. Le semifinali si svolgeranno giovedì 14 luglio e le finali il 18 luglio.

Le prime due classificate di ogni girone dopo il girone all’italiana avanzeranno alle semifinali guadagnando posti per la FIFA WWC, mentre terzo posto in ogni girone guadagnerà un posto nel torneo di playoff interconfederale a 10 squadre che si terrà a febbraio 2023 per decidere gli ultimi tre posti della WWC. Il vincitore del torneo otterrà anche un posto automatico alle Olimpiadi di Parigi del 2024, mentre il secondo e il terzo posto si giocheranno a settembre del 2023 per il secondo e ultimo posto olimpico di Concacaf.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here