La Roma parteciperà per la prima volta alla Women’s Champions League. L’edizione 2022-23 sarà la seconda con il nuovo format.

Il 24 giugno alle 13 ci sarà il primo sorteggio che determinerà gli accoppiamenti per la fase iniziale, che si divide in due parti.

Il primo turno sarà deciso da mini tornei da quattro squadre con partite a eliminazione diretta, con le vincenti delle finali che andranno al turno successivo. Il secondo turno sarà giocato con sfide andata e ritorno a eliminazione diretta.

Per la squadra di Spugna, l’avventura europea inizierà il 18 agosto con la semifinale del mini torneo, mentre l’eventuale finale si disputerà il 21 agosto.

L’accoppiamento per il secondo turno sarà sorteggiato il 1° settembre e si giocherà con gare di andata e ritorno (20/21 – 28/29 settembre). La vittoria vale la qualificazione alla fase a gironi.

Al sorteggio per il mini torneo, che si disputerà in un’unica sede, la Roma potrebbe pescare due squadre tra Manchester City, Glasgow, Fortuna Hjorring, Real Madrid, FC Minsk, Ajax, Breioablik e Paris Fc. L’altra sorteggiata sarà invece una tra Eintracht Frankfurt, Servette, Kristianstads DFF, Sturm Graz, Slovacko, Rosenborg e Tomiris-Turan.

Il sorteggio sarà trasmesso dall’Uefa in diretta streaming da Nyon.

Credit Photo: AS Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here