La nazionale di calcio femminile della Danimarca in base alla classifica emessa dalla Fédération Internationale de Football Association (FIFA) il 10 dicembre 2021 occupa il 14º posto del FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking.

Ha partecipato a quattro edizioni del campionato mondiale e il miglior risultato raggiunto sono stati i quarti di finale nel 1991 e nel 1995. Ha partecipato, inoltre, a otto edizioni del campionato europeo ed il miglior risultato è il secondo posto nel 2017: dove risultò sconfitta per 4 a 2 contro l’Olanda.

Alle Olimpiadi è riuscita a qualificarsi una volta, nella edizione del 1996, venendo eliminata nella fase a gironi.

In Inghilterra è stata inserita nel Gruppo B con la Germania, la Spagna e la Finlandia; un girone molto ostico per le Danesi ma in virtù del potenziale presente in rosa potrebbe anche riuscire nell’impresa.

Sono 22 le calciatrici convocate dal ct della Danimarca Sondergaard per la prima delle amichevoli, contro l’Austria, in vista dell’Europeo femminile. Diverse le calciatrici che militano in Italia: Matilde Lundorf e Sofie Junge Pedersen della Juventus e Sara Thrige del Milan.

Questo l’elenco completo:

Portieri: Alberte Andersen (Hoge), Katrine Svane (AGF), Laura Nielsen (Odense)

Difensori: Emma Skou Faerge (Koge), Matilde Lundorf (Juventus), Rikke Sevecke (Everton), Sara Holmgaard (Turbine Postdam), Sara Thrige (Milan), Simone Boye Sorensen (Arsenal)

Centrocampista: Emma Snerle (West Ham), Karen Holmgaard (Turbine Postdam), Kathrine Moller Kuhl (Nordsjaelland), Sanne Troelsgard (Reading), Sarah Thygesen (Kolding), Siigne Carstens (Fortuna Hjorring), Sofie Svava (Real Madrid), Sofie Junge Pedersen (Juventus)

Attaccanti: Caroline Moller (Real Madrid), Oliva Holdt (Fortuna Hjorring), Pernille Harder (Chelsea) Rikke Madsen (Madrid CFF), Signe Bruun (Manchester United)

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Torino, dopo il conseguimento del Tesserino ha collaborato per varie testate giornalistiche seguendo il Giro d’Italia (per cinque edizioni), i Campionati del Mondo di SKI a Cortina, gli ATP FINALS di Tennis a Torino, i Campionati Italiani di Nuoto ed ha intrapreso, con passione e professionalità, dal 2019 a Collaborare con Calcio Femminile Italiano. Grazie a questa Testata ho potuto credere ancora di più a questo Movimento, sia nelle gare di Serie A che in Nazionale maggiore, ed a partecipare di persona all’ Argarve Cup ed ai Campionati Europei in Inghilterra. Ad oggi ricoprendo una carica di molta responsabilità, svolgo con onore questa mia posizione, portando ancora di più la consapevolezza di poter dare molto per lo sviluppo e la vibilità del Calcio Femminile in Italia e all’estero poiché lo merita per la sua continua crescita.