Photo Credit: Fabrizio Cusa-Como Women
Il neopromosso Como Women ha piazzato il suo sesto colpo di questa sessione estiva di calciomercato per cercare di disputare una buona Serie A, assicurandosi le prestazioni del difensore Darya Kravets.
Nata a Donetsk (Ucraina) nel 1994, Darya, dopo una parentesi nel ciclismo, inizia a giocare a calcio a 14 anni nella squadra femminile del Lehenda Chernihiv. Nel 2014 va in Russia per giocare nella Russian Premier League: prima approda al Mordovia Saransk, poi al Zorky Krasnogorsk. Nel 2019 si trasferisce in Francia al Reims rimanendoci per due anni, fino a che la Fiorentina decide di portarla in Italia, scendendo in campo diciotto volte con la maglia viola. Adesso per lei c’è l’esperienza a Como.
Sono molto emozionata e contenta di aver firmato per il Como Women. Ho già avuto modo di conoscere le nuove compagne e mi sto iniziando ad ambientare – ha detto Darya Kravets sui canali ufficiali del club lombardo – questa stagione sarà molto dura e difficile, ma ci stiamo allenando intensamente e vogliamo giocare un bel calcio. Personalmente vi assicuro che lavorerò duro per dimostrare chi sono“.
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here