Terzo colpo in questo mercato estivo per il Como Women che, dopo Beccari e Beretta, ha presto Mária Korenčiová.
Nata a Bratislava (Slovacchia) nel 1989, Mária è un portiere, ed è cresciuta nelle giovanili dello Slovan Bratislava e, con questa squadra, ha vinto per quattro stagioni di fila il campionato slovacco e tre Coppe di Slovacchia. Dopo un breve periodo allo Slavia Praga, in Repubblica Ceca, nel 2013 va in in Germania, al Sand, conquistando nel 2014 la 2. Bundesliga. Nel 2016 gioca in in Svizzera, con il Neunkirch, e vince il campionato e Coppa di Svizzera. L’anno dopo torna in Germania, al Friburgo, disputando otto gare in prima squadra e quattro in seconda, arrivando al terzo posto in Bundesliga.
Nel 2018 sbarca in Italia, indossando la maglia del Milan fino al 2021: in tre anni Mária ha totalizzato 56 presenze con la divisa rossonera. Nell’ultima stagione è stata in Spagna, difendendo i pali del Levante. Quindi il ritorno nel nostro Paese andando a Como.
Sono molto felice di tornare in Italia – ha dichiarato Korenčiová all’Ufficio Stampa del Como – ho sentito parlare molto bene del Como Women già l’anno scorso, quando era in Serie B, quindi non vedo l’ora di entrare a far parte di questo club e lavorare con la squadra“.
Photo Credit: Ufficio Stampa Como Women
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.