Photo Credit: Chievo Verona Women FM

Classe 2003, ha esordito in patria ad appena 14 anni, realizzando 12 reti alla prima stagione con la maglia delle Tarxien Rainbows.
Nelle due stagioni successive ha vinto tutti i trofei nazionali, contribuendo ai successi del Birkirkara con 26 marcature, che le hanno permesso di attirare l’attenzione degli scout esteri e approdare a Verona.
Attaccante prestantealtaforte fisicamente e abile tecnicamente, ha già esordito sia con la selezione di Malta che in Serie A, mettendo a referto anche 15 gol nell’ultima annata con la Primavera dell’Hellas Verona.
Oltre alla facilità con cui riesce ad andare in rete, Kailey si fa apprezzare per la determinazione e lo spirito combattivo che hanno sempre contraddistinto una calciatrice con un’innata personalità.
La stessa che l’ha spinta ad oltrepassare l’altra sponda dell’Adige e a sposare quegli stessi colori gialloblù che da oggi però difenderà in nome del Chievo Verona Women.
Queste le sue prime impressioni da neo “Cuore Matto”.

Ciao Kailey, benvenuta al Chievo Women. Aiutaci a conoscerti meglio. Che tipo di calciatrice sei?
“Sono una centravanti a cui piace essere coinvolta nella costruzione di un’azione. Mi piace dialogare il più possibile con i miei compagni di squadra e direi che mi piace molto anche il gioco aereo, sfruttando al massimo la mia fisicità”.

Cosa ti ha convinta a scegliere il Chievo?
“Ho seguito il Chievo per tutta la stagione e ho apprezzato l’impronta con cui gli allenatori riescono a dare un preciso stile di gioco alla squadra. Inoltre, mi piace anche il legame tra le calciatrici e la loro determinazione”.

Sfideremo anche l’Hellas Verona. Considerato il tuo recente passato, sarà una derby ancora più speciale per te?
“Sì sicuramente, è stato il club che mi ha portato in Italia e lo ricorderò sempre. Sarà bello rivedere vecchi amici e condividere un momento dopo la partita”.

Dopo due stagioni importanti in Primavera, ti senti pronta per fare bene anche “fra le grandi”?
“Sento di essere maturata come giocatrice e come persona. È il momento giusto per me per fare questo salto e sono mentalmente preparata per la sfida”.

Qual è il tuo obiettivo per la stagione alle porte?
“Il mio obiettivo è sempre che la squadra si metta alla prova in ogni gara e faccia bene. Il nostro proposito deve essere quello di vincere ogni volta che entriamo in campo”.

Vuoi salutare i tuoi nuovi tifosi?
“Certo, non vedo l’ora di incontrarli per dire loro che farò del mio meglio per renderli felici!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here