Calcio Femminile Italiano, in un precedente editoriale, aveva provato ad anticipare le mosse di mercato della Sampdoria Women. A circa tre settimane dall’inizio della sessione estiva, non giungono ancora notizie né rumors dai canali del club Blucerchiato. Pertanto, la nostra redazione ne vuole approfittare per ipotizzare quale guida tecnica cercherà di condurre la squadra verso la quarta salvezza consecutiva.

Prima ipotesi: un ritorno inatteso

Una prima ipotesi, potrebbe essere Antonio Cincotta. Il tecnico già fautore della prima storica salvezza, mai peraltro in discussione con il sesto posto della stagione 2021-22, potrebbe essere forse anche il primo vero profilo sondato dal club. ZeroaZero.org lo aveva dato vicino al Sassuolo, pertanto l’ex allenatore della Fiorentina è pronto a tornare in Serie A con un club importante.

Seconda ipotesi: Napoli crocevia importante

Napoli è un nome caldo nei rumors del mercato allenatori. La giornalista de IlBianconero.com e di Lfootball Miriana Cardinale, aveva lanciato in esclusiva la vicinanza di Mango (ex Sampdoria) verso il club partenopeo. Sarebbe improbabile vista la separazione anticipata di quest’anno, però il mercato ci ha abituato anche a questi colpi di scena. Specialmente nel caso in cui le parti abbiano riflettuto a lungo sul futuro.

Luca Maninetti, giornalista di MilanNews24, lancia invece la sua esclusiva, parlando di Patrizia Panico a sua volta interessata a sedere sulla panchina Campana. Nel caso in cui non si trovasse l’accordo, potrebbe essere lei eventualmente la nuova candidata alla squadra Blucerchiata.

Terza ipotesi: gli esempi di Juventus e forse Como

Ultima strada percorribile, come già fatto la Juventus per Canzi (ed eventualmente dal Como, segnalato da più fonti, con Stefano Sottili, per ora non ufficiale comunque), pescare nel calcio maschile – nella Terza Divisione – una figura interessata ad allenare un Club di Serie A Femminile. I nomi accostati in estate alla Nazionale sembrano fuori portata, anche se Donadoni e Stramaccioni porterebbero ulteriore visibilità al massimo campionato. Più probabile un allenatore che abbia disputato un buon percorso nei playoff, come Michele Zeoli del Catania, che ha vinto anche la Coppa Italia di categoria. Un’ultima ipotesi, un ex calciatore, come fece il Verona con Bonazzoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here