Photo Credit: Giada Morena - Real Meda

Domenica alle ore 14:30, allo stadio Città di Meda è andata in scena l’ultima gara dei gironi di Coppa Italia Serie C. Ad affrontare le padrone di casa del Real Meda sono le bergamasche dell’Orobica.

Primo pallone mosso dalle ospiti. Al 3’ Ripamonti manda in calcio d’angolo un tiro delle avversarie. Dopo due minuti, Lazzari batte una punizione per De Vecchis, all’interno dell’area, che dopo un rimpallo va al tiro e sblocca le marcature della gara. Al 10’ Mariani recupera palla a centrocampo e serve Sironi che passa a Coda. La numero 23 vede l’imbucata di Mariani, la serve, e la numero 3 riporta in parità la gara con una rete che va ad insaccarsi nel secondo palo. Primi minuti equilibrati, le due squadre creano occasioni alla ricerca del vantaggio. Al 24’ viene assegnato un cartellino giallo ai danni di Mariani a seguito di una trattenuta su Foti. Dopo tre minuti, Ripamonti respinge un tiro di De Vecchis, ma Petrova trova il pallone e mette a segno l’1-2. Poco dopo Suvet passa a Foti che crossa al centro per Petrova, che di testa mette a segno la sua doppietta personale. Al 32’ Roventi si invola verso la porta e serve Sironi, il suo tiro viene parato da Demarchi. Al 44’ calcio di rigore per il Real Meda per un fallo di Madaschi ai danni di Antoniazzi. Coda batte dal dischetto alla sinistra del portiere battendo il portiere avversario. Il primo tempo si conclude quindi sul punteggio di 2-3.

Prima della ripresa doppia sostituzione per le Black Panthers, escono Ivanova e Rovelli ed entrano Longo e Turati. Al 49’ triplo cambio per l’Orobica escono Vigani, Suvet e Madaschi per Lovecchio, Troiano e Naydenova. Dopo quattro minuti per le ospiti esce Petrova ed entra Ivanova. Ritmi più bassi nell’inizio del secondo tempo, il Real Meda cerca la parità, ma l’Orobica gestisce il risultato. Al 57’ per le padrone di casa escono Roma e Coda, ed entrano Campisi e Moroni. Un minuto dopo Troiano sulla fascia passa indietro a Casini, che mette in area per Naydenova che manda in rete di testa. Al 60’ Lovecchio prova ad involarsi verso la porta, ma Ripamonti piazza il muro e non permette l’avanzata avversaria. Quinto ed ultimo cambio per l’Orobica, esce De Vecchis ed entra Poeta. Molta la pressione da parte delle bresciane, che inducono le brianzole a sbagliare. Al 66’ Ivanova serve Naldoni, ma il tiro viene respinto da Ripamonti.  Al 74’ l’Orobica recupera palla e riparte con Casini e Lovecchio che cambia gioco e manda Visani in gol. All’80’ cambio tra le fila del Real Meda, entra Bacullo al posto di Antoniazzi. All’87’ viene assegnata una punizione in favore del Real Meda a seguito di un fallo ai danni della neoentrata. Sul punto di battuta va Moroni, che calcia direttamente in porta, siglando la rete del 3-5.

La partita si conclude su questo risultato, ponendo fine al percorso in Coppa Italia. A passare il turno per il girone 15 è stato il Lumezzane.

REAL MEDA: Ripamonti, Podda, Ivanova Y. (45’ Turati), Rovelli (45’ Longo), Roma © (57’ Campisi), Roventi, Ragone, Mariani, Sironi, Coda (57’ Moroni), Antoniazzi (80’ Bacullo)
OROBICA: Demarchi, Lazzari, De Vecchis (60’ Poeta), Foti, Naldoni, Vigani (49’ Naydenova), Suvet (49’ Lovecchio), Visani, Casini, Madaschi (49’ Troiano), Petrova (53’ Ivanova D.)
MARCATRICI: 5’ De Vecchis (ORO), 10’ Mariani (RM), 27’ e 28′ Petrova (ORO), 44’ Coda (RM), 58’ Naydenova (ORO), 74’ Visani (ORO), 87’ Moroni (RM).
AMMONITE: Mariani (RM), Foti (ORO).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here