Nuova gara per il Milan di Mister Ganz e di capitano Valentina Bergamaschi, dopo la gara vinta in campionato 4-0 sulle ragazze della Sampdoria di Mister Cincotta ampiamente battute in campionato. 

A una settimana di differenza, si ripete a campo invertito per  tale confronto, valevole questa volta per i quarti di semifinale di andata per accedere al turno successivo della Coppa Italia, trofeo che proprio la scorsa stagione aveva visto le rossonere approdare alla finale e perdere questa competizione solo ai rigori ad opera dalla Roma. 

La gara che si presenterà domenica mattina alle ore 12,30, onestamente non pensiamo che possa cambiare più di quel tanto gli equilibri visti appena 7 giorni fa in campionato. 

In questo momento la forza del gruppo del Milan parte proprio dalla testa più libera e dal gioco ritrovato almeno in parte delle ragazze rossonere, che ovviamente nello scacchiere tattico sono un gradino superiore alla pur forte formazione ligure, che nel girone di andata fu capace di mettere in seria difficoltà per tre quarti di partita lo stesso Milan. Dall’epoca, gli scenari sono notevolmente cambiati, seppur la Sampdoria rimane una rivelazione di questo massimo campionato di serie A, lo spessore messo in campo dal collettivo rossonero dopo i noti addii e l’arrivo di due giocatrici del calibro di Guagni, e Piemonte, considerando anche la grande crescita di capitan Bergamaschi, di Tucceri Cimini e Adami, spostano e non di poco l’ago della bilancia a favore delle rossonere che partono alla vigilia di questa gara di andata con il favore del pronostico. 

Credit Photo: Fabrizio Brioschi

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.