Il Vicenza Calcio Femminile si qualifica per la finale di Coppa Italia di Serie C, pareggiando, in casa, al ritorno per 1-1 contro il Trastevere. Un risultato che è stato sufficiente per le biancorosse di Moreno Dalla Pozza, forti anche del vantaggio acquisito all’andata, ma ha sudato tanto per prenderselo.

Il Vicenza potrebbe sbloccarla al 57’ con un rigore guadagnato da Sule, ma Basso viene ipnotizzata da Di Tomassi che blocca la palla. A passare sono quindi le ospiti: al 74′ Serao approfitta di un errore di lettura difensiva di Missiaggia, vola davanti a Dalla Via e segna lo 0-1. A sette minuti dalla fine Cattuzzo serve Marta Basso che, nell’area piccola, appoggia facilmente per la rete del pareggio. All’89’ Bauce crossa per Scaroni che devia il pallone di testa, ma va alto di pochissimo sopra la traversa.

Finisce 1-1, ma al Vicenza va bene così, perché si giocherà domenica la Coppa Italia Serie C, dove affronterà a Firenze la Ternana che ha sconfitto ieri, in semifinale di ritorno, la Jesina per 2-0.

VICENZA: Dalla Via, Fasoli, Maddalena, Missiaggia, Montemezzo, Battilana, Sule (86’ Scaroni), Cattuzzo, Basso (88’ Broccoli), Dal Bianco (69’ Bauce), Gobbato (95’ Balestro). A disp: Palmiero Herrera, Pegoraro, Suvet, Dal Lago, Scaroni, De Vincenzi. All: Dalla Pozza.
TRASTEVERE: Di Tomassi, Colini, Pagano (53’ Sgambato), Ferrazza, Skorge (92’ Caprera), Ballmert, Biasotto, Massimi (68’ Lore), Serao, Boldorini (69’ Berarducci), Percuoco. A disp: Pellegrini. All: Massaccesi.
ARBITRO: Pizzi di Bergamo.
MARCATRICI: 74’ Serao (TRA), 83’ Basso (VIC).
AMMONITI: Biasotto (TRA), Massaccesi (TRA, allenatore).

Photo Credit: Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here