Nell’emozionante mondo del calcio femminile, dove il terreno di gioco è allo stesso tempo un campo di battaglia e un palcoscenico per i sogni. Non si tratta più solo del ruggito della folla o del brivido della vittoria: riguarda le donne che allacciano le scarpe e scendono in campo con abilità, passione e determinazione.

A soli 3 anni dalla sua nascita, la Bulè Bellinzago ha ottenuto la promozione in Serie C grazie alla finale vinta ieri per 2-0 contro nientedimeno che il Torino FC sul campo neutro dello stadio Comunale Borgosesia.

Le ragazze allenate da Mario Reggiani e Valerio De Marchi avevano chiuso i Girone A al secondo posto con 42 punti a solamente una lunghezza di distanza dalla capolista Alessandria Women.

Le prime avversarie incontrate dalla Bulè Bellinzago nei playoff sono state la Football Club Rivese, superate con una vittoria sia all’andata che al ritorno. Le novaresi hanno poi incrociato in semifinale la temibile Femminile Juventus Torino di mister Stefano Serami. Ma nemmeno le detentrici della Coppa Piemonte hanno fermato la marcia della squadra novarese, capace di imporsi per 4-0 all’andata e di soffrire al ritorno rimediando, infatti, una sconfitta per 0-2.

Raggiunta la finale, la Bulè si è trovata di fronte il Torino FC. Per entrambe le società che mai si erano incontrate in un campionato di Eccellenza, la promozione in palio è un passo storico e premio finale per una stagione esaltante che le ha viste protagoniste nei due gironi. L’esperienza e il cinismo hanno infine premiato le ragazze del duo Reggiani-De Marchi, capaci di andare in vantaggio all’8′ con un siluro da fuori area di Emilie Veronesi (15 reti in 10 presenze in campionato). Il raddoppio al 21′ porta la firma di Aurora Lorenzani (10 reti in 12 presenze).

Nonostante la grinta e l’altrettanto grande cammino del Torino FC, al debutto in Eccellenza, le granata non avevano ancora fatto i conti con la Bulè Bellinzago. In finale hanno avuto la meglio le novaresi, capaci di essere compatte e spietate, grazie all’esperienza maturata negli ultimi tre anni.

Dopo aver alzato il trofeo al cielo e aver festeggiato insieme ai propri tifosi, l’account Facebook della società ha celebrato pubblicamente il traguardo con un post:

“Bulè Bellinzago femminile C siamo!!! Ennesimo risultato storico per il nostro club nel decennale della sua fondazione! Un ringraziamento di cuore al fantastico gruppo di ragazze che con tenacia e caparbietà sconfiggono allo stadio di Borgosesia il Torino FC conquistando la strameritata promozione in serie C! Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questo grande successo a partire da mister Reggiani e da tutto il suo staff tecnico, al direttore responsabile del settore femminile Stefano Dubini e al direttore sportivo Marco Barelli! Forza Tigrotte!”

Niccolò Larocca
Nato il 6 agosto 1995. Laurea triennale in Lingue e letterature straniere presso l’Università degli studi di Milano conseguita nel 2019 e master di giornalismo multimediale presso la 24 Ore Business School completato nel 2024. Da sempre appassionato di calcio e sport, con le sue dinamiche e le sue storie da raccontare. Credo nei valori che accompagnano il calcio femminile e nella sua potenziale crescita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here