Credit Photo: Emanuele Colombo - Photo Agency Calcio Femminile Italiano

Con il posticipo del lunedì pomeriggio si è chiusa la nona giornata della Poule Scudetto. Tra Juventus e Roma il match è finito con il 3-1 delle bianconere grazie alla doppietta di Cantore e alla rete all’ultimo minuto di recupero di Echegini; Viens ha provato ad accorciare le distanze ma dopo il suo momentaneo 1-1 la Juve è tornata in controllo del match.

Nel primo tempo le padrone di casa sono subito passate in vantaggio dopo appena 6 minuti di gioco. Cantore, su assist di Bonansea, ha sbloccato la gara battendo Ceasar. Con questa rete, la numero 9 bianconera è andata a segno in due presenze di fila in Serie A per la prima volta da gennaio 2023 ed è diventata una delle tre attaccanti che hanno segnato almeno tre gol e servito almeno tre assist in ciascuna delle ultime quattro stagioni di Serie A, insieme a Glionna e Girelli. Sempre Cantore poco dopo si è resa di nuovo pericolosa con un altro inserimento in area ma l’azione è stata fermata dal direttore di gara per un fuorigioco della stessa giocatrice.

Una prima risposta della Roma al vantaggio bianconero è arrivata con Di Guglielmo, che ha mancato l’impatto con il pallone, e poi con Giacinti, anche lei arginata dalla retroguardia avversaria. Ma è stato al 26′ che le giallorosse sono andate a un passo dal pari con un doppio colpo di testa di Viens e Giacinti: la conclusione tuttavia si è persa sul fondo. Cinque minuti più tardi è stata ancora Viens a impensierire la difesa avversaria ma ha spedito di poco sopra la traversa la sua conclusione. Nel momento in cui la Roma stava crescendo però ecco un ulteriore squillo della Juve con Grosso: stavolta (al 33′) è stata la traversa a negare il raddoppio alle bianconere.

La ripresa si è aperta con il gol del pareggio giallorosso al 49′ grazie alla freddezza di Viens (tra le più propositive della squadra di Spugna) che da distanza ravvicinata ha superato Aprile e riportato la situazione in parità. Statistiche aggiornate per l’attaccante giallorossa: con questa rete è diventata la giocatrice che ha segnato più gol in Serie A dal suo esordio nella competizione lo scorso settembre (12 centri) ed è stata coinvolta in ben sette gol nelle sue ultime tre presenze in A (quattro reti e tre assist). Quello di Viens, inoltre, è stato il 69esimo gol in questo campionato per la Roma: record per le giallorosse in una singola stagione nella competizione. La Juventus ha presto provato a riprendere in mano il pallino del gioco e al 55′ ha sfiorato la rete del nuovo vantaggio. Prima è stata Cantore a liberare la conclusione col destro poi, sulla respinta di CeasarBonansea ha provato a ribadire in porta ma senza inquadrare bene lo specchio.

La gara è proseguita più viva che mai tra due squadre di livello che hanno mostrato ancora una volta il proprio valore anche in un match non più utile ai fini della classifica. Al 57′ il palo ha impedito a Viens di realizzare la doppietta personale, mentre a distanza di cinque minuti da questa occasione è stata la Juve a trovare la via del 2-1. Cantore, che invece la doppietta è riuscita a realizzarla, ha spiazzato un’altra volta Ceasar con un pallonetto, segnando così una marcatura multipla in Serie A per la prima volta dal 10 ottobre 2021 (contro l’Empoli con la maglia del Sassuolo in quell’occasione). Il match, dopo un’altra chance per Giacinti, si è poi chiuso solo al 96′ e con il definitivo 3-1 bianconero. Echegini, servita da Beerensteyn, di potenza da fuori ha calato il tris. Per la giocatrice bianconera si è trattato del quarto gol entrando a gara in corso in questa Serie A; solo Martinovic (con cinque) ne conta di più nel torneo in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here