Terzo giorno di lavoro a Coverciano e quest’oggi doppia seduta sui campi del Centro Tecnico Federale per le ragazze di Milena Bertolini.

“Il Mondiale del 2019 deve essere solo un punto di inizio: questo Europeo può far svoltare ancora di più il nostro movimento e mostrare che quel percorso in Coppa del Mondo non è stato un evento sporadico” ha commentato Aurora Galli, rivolgendosi alla stampa presente che ha incontrato insieme a Manuela Giugliano tra i due allenamenti.

La centrocampista azzurra tornerà quest’estate oltremanica dopo aver disputato la sua prima stagione in Premier League, in forza all’Everton: “È stata un’esperienza unica e quest’anno sono cresciuta sotto tutti i punti di vista. L’Europeo sarà un torneo molto equilibrato, livellato, e noi possiamo dire la nostra”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Manuela Giugliano, che non nasconde le ambizioni della squadra azzurra: “Vogliamo fare sempre meglio con la maglia della Nazionale addosso e desideriamo arrivare il più in alto possibile”.

L’esordio azzurro nella manifestazione continentale sarà il 10 luglio, a Rotherham, contro una delle favorite per la vittoria finale, la Francia: “Sarà una partita molto difficile – sottolinea la centrocampista della Roma – ma avremo dalla nostra un grande entusiasmo: siamo un gruppo unito e questo fa la differenza in campo”.

Credit Photo: FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here