Credit Photo: Stefano Petitti - PhotoAgency Calcio Femminile Italiano

Vincere per fare un passo deciso verso la qualificazione diretta a EURO 2025. È questa la missione della Nazionale Femminile, attesa domani (ore 18.15, diretta su Rai 2) allo stadio ‘Paolo Mazza’ di Ferrara dal secondo round con la Norvegia. In palio, nella quarta partita del Gruppo 1 della Lega A, ci sono punti pesantissimi e le Azzurre – dopo lo 0-0 di venerdì a Oslo – vogliono conquistare l’intero bottino per allontanare le insidie dello spareggio, al quale prenderanno parte le terze e le quarte di ogni raggruppamento.

A imporlo, oltre all’ambizione della squadra, che vuole dare continuità al proprio processo di crescita, è la classifica del girone: le due nazionali sono seconde dietro ai Paesi Bassi, ma le scandinave al momento possono contare su una migliore differenza reti (+2 sull’Italia). In caso di arrivo a pari punti il primo criterio da prendere in considerazione saranno però gli scontri diretti, ed è per questo che un successo – il terzo in 18 confronti con le norvegesi – permetterebbe alla selezione guidata da Andrea Soncin di presentarsi agli ultimi due incontri in programma a luglio con la necessità di fare ‘solo’ tre punti.

“Ci aspetta una partita molto importante – ha dichiarato il Ct in conferenza stampa – le ragazze stanno lavorando benissimo, sono consapevoli della posta in palio e di cosa possono dare in campo. Ci siamo preparati bene, c’è il giusto clima, il giusto spirito e tanta energia. Sono anche certo che Ferrara risponderà nel migliore dei modi”. Soncin ha ammesso di non aver ancora scelto la formazione, perché vivendo di sensazioni l’undici anti Norvegia lo deciderà all’ultimo istante. Si fida delle calciatrici che ha a disposizione e sa che insieme a loro ha la responsabilità di portare l’azzurro in giro per tutto il Paese per far innamorare le tantissime bambine che seguono il calcio femminile. “Ci tengo a sottolineare l’approccio con cui le ragazze affrontano ogni allenamento – ha aggiunto – sanno che la maglia azzurra è un privilegio: bisogna lottare per conquistarla e ancora di più per mantenerla”.

BIGLIETTERIA. I tagliandi potranno essere acquistati fino al calcio d’inizio della partita presso le agenzie Vivaticket abilitate e sui siti figc.vivaticket.it e vivaticket.com.  Dalle 15.15 alle 19.15 aprirà anche il botteghino di via Cassoli, per dare la possibilità di comprare i biglietti anche all’ultimo momento a pochi passi dallo stadio.

 

L’elenco delle convocate

Portieri: Rachele Baldi (Fiorentina), Laura Giuliani (Milan), Katja Schroffenegger (Fiorentina), Margot Shore (Hellas Verona);

Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Valentina Bergamaschi (Milan), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Elisabetta Oliviero (Sampdoria), Julie Piga (Milan), Cecilia Salvai (Juventus);

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Giulia Dragoni (Barcellona), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (Roma), Giada Greggi (Roma), Matilde Pavan (Inter), Cecilia Prugna (Sassuolo), Emma Severini (Fiorentina);

Attaccanti: Chiara Beccari (Sassuolo), Barbara Bonansea (Juventus), Agnese Bonfantini (Inter), Michela Cambiaghi (Inter), Sofia Cantore (Juventus), Michela Catena (Fiorentina), Valentina Giacinti (Roma), Benedetta Glionna (Roma), Cristiana Girelli (Juventus), Martina Piemonte (Everton), Annamaria Serturini (Inter).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here