Photo Credit: NZS.si

Uno dei valori che purtroppo il calcio moderno sta perdendo è l’importanza del duro lavoro, di una vita regolare e di tanta disciplina per poter lasciare il segno in campo (e anche nella vita quotidiana). Siamo infatti ormai assuefatti agli eccessi, ai capricci e ai comportamenti indisciplinati di molti calciatori che, pur avendo un discreto talento, vanificano parte delle proprie potenzialità a causa di un atteggiamento decisamente immaturo. Da questo punto di vista, il calcio femminile rappresenta invece un’importante e positiva inversione di tendenza, essendo caratterizzato, almeno in questa prima fase di sviluppo, da un maggior numero di esempi positivi.

Generalizzare, però, non si addice ad un bravo giornalista, per cui sposteremo immediatamente il focus sulla protagonista di questa intervista. A soli 17 anni, Nika Brumen gioca e ragiona già come una calciatrice adulta e matura. Nel corso di questo imperdibile dialogo, il giovanissimo talento classe 2004 dello ŽNK Cerklje non ha infatti perso occasione per dimostrarmi la sua grande determinazione, una disciplina a tratti ferrea e un’oggettività fuori dal comune, specialmente alla sua età. Parlando invece delle sue doti tecniche, l’ala biancoarancio con il 6 sulle spalle ha dimostrato, sin dalle sue prime esperienze nel settore giovanile dello ŽNK Radomlje, una spiccata propensione all’assist e un notevole fiuto del goal.

Doti importanti, specialmente per una calciatrice in grado di ricoprire diversi ruoli in attacco, dalla punta centrale alle fasce, riuscendo ad essere combattiva e determinante contro qualsiasi avversaria. Degna di nota anche la sua capacità di supportare le compagne di squadra soprattutto nei momenti più complicati, diventando quell’elemento cruciale di cui ogni spogliatoio avrebbe bisogno. Prima di lasciarvi all’intervista, colgo inoltre l’occasione per ringraziare l’ufficio stampa e la dirigenza dello ŽNK Cerklje per avermi concesso questa incredibile opportunità.

Cosa pensi dell’ultima partita della tua squadra? Com’è andata e quali sono stati i suoi eventi chiave? / What about the last match of your club? How was it and which were the crucial moment of the game?

Beh, purtroppo non ho potuto giocare a causa di una piccola distorsione alla caviglia rimediata nel corso della precedente partita, limitandomi a guardare l’incontro in tv da casa insieme ad un’amica. Dovendo inoltre partire con la nazionale Under19, ho detto al mio allenatore che, secondo me, non sarebbe stato prudente mandarmi in campo. Da spettatore, penso che in avvio di gara abbiamo fatto molta fatica, riuscendo tuttavia a lavorare egregiamente in fase difensiva. Purtroppo, abbiamo pagato caro alcuni piccoli errori che hanno permesso alle avversarie di segnare ma, tutto sommato, penso che la nostra non sia stata una brutta prestazione. Ad ogni modo, è stato bello vedere le mie compagne di squadra lottare sul campo.

Well, I twisted my ankle during the game before, so I said to my coach that it was not a good idea to make me play, especially because I have some matches with the U19 national team. That’s why I watched the game from home with a friend. As a viewer, I think that the opening part of the match was very hard for us, but we did a great job in defending despite everything. Our team only did some little mistakes which led to the goals, but I don’t think we played bad at all. It was definitely great to see my teammates fighting on the pitch.

In cosa dovete ancora migliorare e come potrete riuscirci? / What do you still have to improve and how?

Penso che potremo migliorare a livello collettivo con il duro lavoro in allenamento, concentrandoci su situazioni di questo tipo per essere in grado di affrontarle nel migliore dei modi in campo. Sono convinto che questo miglioramento dipenderà solo da noi stesse e dalla nostra decisione di lavorare sodo e migliorare oppure no. Dunque, il futuro della squadra è nelle nostre mani.

I think we can improve as a team with hard work during the training sessions, trying to focus on this kind of situations to be able to face them on the pitch. I’m convinced that our improvement depends only about ourselves, because we can decide to train hard and get better or not. So, everything is in our hands.

Cosa può insegnarvi questa sconfitta? / What could you learn from this defeat?

Beh, dobbiamo comprendere l’importanza di continuare a lavorare duramente e a migliorare, affrontando ogni singolo incontro con la stessa attenzione e intensità. Penso inoltre che dobbiamo accettare il fatto di non essere la squadra più forte del campionato, cercando di essere comunque la miglior versione di noi stesse ogni settimana. Ciascuna partita è un’occasione unica per migliorare, imparando ad affrontare nuove situazioni di gioco ancor più complesse.

Well, we have to understand that we must continue to work hard and improve, playing every match with the same attention and intensity. I think also that we have to deal with the fact that we are not the best team of our league, trying to be always the best version of ourselves in any case. Every match is an important occasion to get better, learning how to face some new and difficult situations during the game.

Parlando di te e delle tue abilità, in cosa vorresti ancora migliorare durante questa stagione? / Talking about you and your skills, what do you want to improve during this season?

Voglio sempre migliorare, magari lavorando principalmente sulla mia capacità di passare la palla con il sinistro e su altre abilità individuali. Penso che nessuno sia perfetto, quindi voglio ad ogni costo lavorare sodo sulle mie debolezze, diventando una calciatrice più forte. So di dover migliorare con il piede sinistro perchè lo uso generalmente per dribblare le avversarie o stoppare la palla, andando al tiro con il destro. Nonostante questa abitudine, devo lavorare sodo per imparare a battere a rete anche con il sinistro, in modo da essere capace di essere pericolosa da ogni posizione.

I want always to get better, maybe improving mainly my pass skills with the left foot and other individual abilities. I think that nobody’s perfect, so I want absolutely to work hard on my weaknesses, becoming a better footballer. I know that I have to get better with my left foot because I usually dribble and stop the ball with it, shooting with the right leg because I’m used to do it. Despite this tendency, I must work hard to become able to shoot also with the left foot, being able to strike from every position.

Parlando di questa nuova stagione, quali saranno i vostri obbiettivi? / Talking about this new season, what will be your team’s goals?

Dobbiamo cercare di vincere quante più partite possibile, facendo meglio degli scorsi anni. Sono alquanto sicura che ce la faremo, perchè stiamo lavorando davvero sodo dalla passata stagione e penso che la nostra squadra meriti di chiudere il campionato al quinto o al quarto posto. Le prime tre pretendenti al titolo sono molto forti e giocare contro di loro è una grande opportunità per migliorare e imparare molto. Penso che sia importante anche prendere esempio dalle formazioni “più deboli”, perché è proprio durante queste partite che possiamo migliorare e provare movimenti, tattiche e sistemi di giochi che altrimenti non avremmo modo di sperimentare solo in allenamento. Anche se ci sono squadre più forti di noi, vogliamo dimostrare a tutti di non essere avversarie facili da battere, mettendo a frutto quanto fatto in allenamento per migliorare e compiendo questo meritato salto di qualità.

We must try to get the most wins we can, doing better than last years. I’m pretty sure we can achieve this goal because the team is working very hard to do it from last season and I think we deserve to end the league in fifth or fourth place. The first three clubs of the Slovenska Ženska Nogometna Liga are very strong and playing against them is a great opportunity for us to get better and learn a lot of things. I think that is important also to learn from the “worse” teams, because during these games you can improve and test movements, tactics, and game plans that you cannot experience only during the training. Even if there are stronger clubs than us, we want to show them all that we are not easy to defeat, because we are working a lot to improve and we deserve this.

Cosa manca ancora alla tua squadra per concorrere al titolo insieme a ŽNK Nona Pomurje Beltinci, Olimpija Ljubljana e ŽNK Radomlje? / What does your team still need to compete for the title with ŽNK Nona Pomurje Beltinci, Olimpija Ljubljana and ŽNK Radomlje?

Penso che il nostro club necessiti di un numero maggiore di giocatrici che vogliano allenarsi e lavorare sodo per migliorare, assumendo un atteggiamento più professionale. Sfortunatamente, capita a volte di non avere tutto l’organico a disposizione durante gli allenamenti e non si tratta di un aspetto tanto professionale quanto ciò che accade, ad esempio, allo ŽNK Pomurje. Penso inoltre che avremmo bisogno di una o due nuove calciatrici che ne rimpiazzino alcune altre, non perchè giochino male, bensì a causa della loro voglia di allenarsi. Sono infatti convinta che servano giocatrici con grandi ambizioni che vogliano sempre migliorare ed aiutare la squadra a crescere, considerando il calcio una vera e propria professione e non un semplice hobby.

I think that our club needs more players who want to train and work hard to improve and be more professional. Unfortunately, we don’t have always the whole team at training and this is not as professional as it happens in ŽNK Pomurje, for example. I also believe that we would need other one or two players to replace some older ones, not because they play bad, but because of their low willingness during our training sessions. I firmly think that we need footballers with great ambitions who always want to improve and help the team to get better, considering football a profession and not simply an hobby.

Dove hai iniziato a giocare a calcio e come? Ripercorriamo in breve la tua carriera fin dai tuoi primi passi. / Where did you start playing football and how? Tell me something about your career since your first steps.

Non ho iniziato presto a giocare a calcio perchè nella cittadina in cui sono nata non c’erano una squadra femminile nè molte altre bambine con questa mia stessa passione. Per questo motivo, il calcio era solo un’opzione per me e all’inizio i miei genitori mi iscrissero ad un corso di carate. Ad essere sincera, mi piacevano molto le arti marziali specialmente perchè alla fine di ogni allenamento, come premio per essere stati braci, faceva solitamente una partita a pallone. Quando abbandonai questo sport, continuai a giocare con i miei compagni di classe sul campo della mia scuola e, un anno, tutti i diversi istituti scolastici organizzarono insieme una particolare iniziativa che permetteva a tutti noi studenti di praticare sport come la pallavolo e il caclio. Fu proprio in questa occasione che l’allenatore di una squadra di cui non ricordo però il nome notò il mio potenziale, invitandomi a partecipare agli allenamenti della sua squadra composta perlopiù da ragazzi. Una volta ritornata a casa, dissi ai miei genitori che avrei voluto iniziare a giocare a calcio, ma mio padre era inizialmente perplesso a causa della distanza tra il campo di allenamento e casa nostra. Nonostante ciò, alla fine mi accontentò, accompagnandomi in macchina ad ogni allenamento. Quando diventai un po’ più grande, invece, iniziai ad andarci in bicicletta dopo scuola, perdalando per circa 20 km ogni volta. Ecco come iniziai a giocare a calcio e, quando iniziarono ad arrivare le prime soddisfazioni, approfittai dell’inizio delle scuole superiori per trasferirmi a Ljubljana. Nella capitale iniziai a cercare un nuovo club, anche perchè la mia prima squadra non era allo stesso livello delle altre in campionato. Alla fine mi unii prima allo ŽNK Radomlje e, successivamente, allo ŽNK Cerklje per ottenere un maggior minutaggio e perché le mie ambizioni erano diverse da quelle delle giallonere. I primi tempi con la mia attuale squadra furono abbastanza complicati, in quanto non era facile ambientarmi nel nuovo ambiente e adattarmi alla nuova tipologia di allenamento. Nonostante ciò, tutto iniziò a girare presto per il verso giusto, permettendomi di consolidare il rapporto con le mie compagne e aiutando il club a migliorare e a competere ad un livello più elevato. Ad ogni modo, penso che sia fondamentale lavorare su questi aspetti per permettere alla squadra di crescere costantemente di anno in anno e sono estremamente grata a quell’allenatore che vide qualcosa in me, diventando per me un modello di ispirazione.

I did not start playing football at young age because my hometown did not have a women’s team or so many other girls who wanted to play football. So, this was an option for me and at the beginning my parents signed me up for a karate course. I enjoyed martial arts so much especially because if we trained well, we usually play football at the end of each session. When I quit the karate class, I continued to play football with my classmates on the school pitch. One year, all the different schools organized some initiatives together to allow whole students to play sports like volleyball and football. In this context, a football coach noticed my potential and invited me to play and train with boys in his team. When I went home, I said to my parents that I wanted to start playing football, but my father was a little skeptical at first because of the distance between our house and the training ground. Despite that, he agreed at the end, driving me there. When I grew up, I basically went to the trainings with my bike after school, biking for around 20 km. That’s how I started to train and when I achieved some goals and I went to high school, I decided to move to Ljubljana to play with other clubs, also because my first one was not as good as other teams in the league. Then, I joined ŽNK Radomlje and later I moved to Cerklje because I wanted to play more, and I had different ambitions and point of views than my teammates in Radomlje. At ŽNK Cerklje it was a little complicated at the beginning to assimilate in the new environment and also trainings were different. Despite these starting difficulties, things started to get better very soon and also my relationship with my new teammates did, so we strenghten our connection very much, helping the team to improve and compete on an higher level. I definitely think that is important to work on these aspects to allow our club to constantly grow in the future and I’m thankful to the coach who noticed and inspired me.

Parlando invece del rapporto con le tue compagne, quali sono gli elementi chiave per mantenere unito lo spogliatoio? / What about the relationship between you and your teammates? What is crucial to keep the team unite?

Il nostro legame è molto stretto e non esistono piccoli gruppi o fazioni all’interno dello spogliatoio. Siamo sempre tutte insieme, parlando tra di noi a viso aperto di ogni problema o pensiero di qualsiasi genere e mantenendo rabbia e risentimento lontano dal campo. Ciascuna di noi è completamente libera di parlare con le compagne e, personalmente, sono molto felice e serena di giocare con queste ragazze. Penso dunque che una delle nostre caratteristiche principali sia che ognuna può sempre aiutare l’altra, mostrandole i suoi punti deboli per permetterle di lavorarci su e di migliorare. È per questo che abbiamo la possibilità di dirci ciò che pensiamo evitando pensieri cattivi o critiche non costruttive. Spostando invece il focus sugli elementi chiave per tenere unito lo spogliatoio, non amo discutere inutilmente con le altre, perché so che le mie parole potrebbero avere effetti negativi sul loro morale e sull’equilibrio interno del nostro gruppo squadra. Se proprio ho qualcosa da dire, cerco generalmente di incoraggiare quelle giocatrici che non sono state particolarmente brillanti a fare meglio durante la prossima partita, dando loro qualche semplice consiglio. Ad esempio, mi limito a chiedere un passaggio più preciso e particolare. Ad ogni modo, non mi arrabbio mai, neanche dopo una sconfitta, cercando piuttosto di segnalare gli errori solo quando è il momento di parlare del match con il mister, dicendo ciò che ho visto in campo e aiutando così le mie compagne ad evitare queste disattenzioni in futuro. Non cerco mai un colpevole né scarico le responsabilità di una brutta prestazione su una o poche giocatrici, perché può capitare che molti fattori esterni influiscano negativamente sulla prestazione di ciascuna di noi, impedendoci di dare il massimo. In conclusione, ritengo sia fondamentale non mettere mai sotto pressione le mie compagne.

We are a tightly unite team and there are no small gropus or factions inside it. We are all together, we always tell to eachother every problem or though and there is no anger or resentment into the locker room. Everybody is totally free to speak with the other and I’m very happy and peaceful with my teammates. I think that one of the most important characteristics of this club is that everybody could help you to improve, showing you your weaknesses and allowing you to train hard to get better. That’s why we have the possibility to talk freely with eachother without having bad thoughts or unconstructive critiques. Talking about the crucial aspects to keep the team unite, I don’t like to argue, because I’m aware that my words could destroy someone else’s mindset and also the balance of the team. If I had something to say, I usually try to encourage one of my teammates who played bad to do better in the next game, giving her also some advice. For example, I would say I would tell her to pass the ball in a specific way in the following matches. I would definitely not become mad, neither after a defeat, trying to report the mistakes at the end of a game to avoid them in the future. I always say what I see on the pitch, and I want to help the team to improve, but I never talk about oversights to detect a guilty part, because I know that a lot of things could go wrong forbidding you to do your best. In conclusion, I think that it is very important to never put my teammates under pressure.

Qual è la tua posizione preferita in campo e che tipo di calciatrice pensi di essere? / What is your favorite position on the pitch and what kind of player do you think you are?

Questa è una domanda difficile! Ad ogni modo, mi piace giocare come attaccante o ala, prediligendo infine quest’ultimo ruolo. Amo infatti fornire assist alle mie compagne ed è bello quando qualcun’altra riesce a segnare grazie ad un mio passaggio, tuttavia, non disdegno di certo il sapore del goal! Sono inoltre una giocatrice rapida e abile nel saltare l’avversario, per cui preferisco giocare come ala per avere maggiore spazio dopo un dribbling riuscito o una triangolazione, riuscendo così ad avere tempo e terreno per fare un assist o tirare in porta a seconda delle situazioni. Quando gioco come attaccante centrale, invece, faccio difficoltà nello stare spalla alla porta, difendendo la palla e restando in posizione. Anche per questo motivo, amo maggiormente il ruolo di ala, avendo la possibilità di ricevere i passaggi delle mie compagne in una posizione ottimale per puntare la porta e provare a saltare i difensori avversari.

It’s an hard question! I would say that like to play as a striker or winger, but at the end I definitely prefer more this second position, because I love to make assists to my teammates. It’s great to allow someone else to score a goal with my passes, but I don’t turn my nose up at scoring some goals anyway. I’m also fast and able to run past the defenders, so I really like to play as a winger because after dribbling or a give and go with a teammate I have the possibility to play freely into an open space. Then, according to the different situations, I have the chance to make an assist or score a goal. That said, I have some problems while playing as a striker, because my back is turned against the goal and it’s difficult for me to keep the right position and protect the ball. That’s also why I love more playing as a winger, receiving the passes in a better position to look at the opposing goal and try to overcome the defenders.

Nonostante la tua giovane età, non hai paura di giocare contro calciatrici più esperte e gradi di te, mostrando a tutti le tue abilità e riuscendo a segnare 6 goal in 16 partite la scorsa stagione. Dunque, qual è il tuo segreto per essere così sicura di te? / Despite your very young age, you are already able to play against more experienced footballers, showing them all your abilities and scoring 6 goals in 16 matches during last season. So, what is your secret behind your great confidence and this incredible result?

Penso che dipenda dalle persone che ho attorno e, qualora non avessi avuto familiari, amici e addetti ai lavori in grado di supportarmi così tanto, non sarei mai riuscita ad essere così sicura di me da giocare contro calciatrici più esperte e grandi di me. Sono convinta che ciò dipenda principalmente dalla famiglia e dalla capacità di scegliere i propri amici, trovando persone in grado di aiutarmi a rigare sempre dritto. Ad esempio, penso sia fondamentale che non ti spingano mai a bere o a fare tardi la sera prima di una partita. La mia etica del lavoro, inoltre, è molto rigida e cerco sempre di pensare e comportarmi come una calciatrice professionista, allenandomi duramente, provando a migliorare il mio atteggiamento e sforzandomi ad essere sempre competitiva e concentrata su ogni partita. Inoltre, provo sempre a combattere fino alla fine per la vittoria e a segnare un goal per la mia squadra, senza però abbattermi in caso di sconfitta o di un’occasione mancata. Ad ogni modo, anche se stiamo perdendo, penso sia fondamentale continuare a dare il massimo senza mollare mai.

I think it’s about the people I have around me. If I hadn’t have some supportive people behind me I wouldn’t have had the necessary confidence to play against older and more experienced footballers. I think that it mostly depends on your family, how do you choose your friends and how they manage to help you to always keep on the straight and narrow. For example, it’s important to have friends who don’t push you to drink or be up late when you have a football match the following day. I’ve always thought that it’s crucial to think and act as a professional player, training hard, working on your mindset, trying to be always competitive and focused on every game. I also try to fight for the win until the end, trying to score a goal, but I don’t break down if I don’t manage to do it or if my team loses. Furthermore, I think that even though you are losing you have to do your best without giving up.

Cosa pensi dello stile di gioco del tuo allenatore e come ti ci trovi? / What do you think about your coach’s playing style? How do you feel with it?

Inizialmente, ho avuto bisogno di un po’ di tempo per comprendere lo stile di gioco della mia nuova squadra. Quest’anno, il secondo con lo ŽNK Cerklje, mi sento decisamente più sicura e pratica di questo schema tattico che si adatta alle nostre avversarie. Nonostante ciò, speecialmente quando siamo sotto pressione, ci capita a volte di spazzare semplicemente il pallone in avanti senza ragionare e, personalmente, penso sia fondamentale lavorare sodo su questo aspetto per essere più tranquille e disinvolte in campo. Ciò potrebbe inoltre dipendere dal fatto che la nostra squadra è composta da alcune calciatrici molto giovani che non hanno la stessa sicurezza mia e delle altre più grandi, tuttavia questo non è di certo un limite e sono sempre felice e disponibile ad aiutarle a migliorare. Detto ciò, sono felice di avere un allenatore molto competente e bravo nel rendere ogni sessione più stimolante e difficile rispetto alla passata stagione, dimostrandosi abile nella preparazione tattica della partita e cambiando anche alcuni elementi del suo staff.

At the beginning, I needed some time to understand how my new team was playing. This is going to be my second season with ŽNK Cerklje and I feel more confident with a playing style that adapts to our rivals. Despite that, when we are under pressure, sometimes we just throw the ball away without knowing if one of our teammates could get the pass, so we have to improve this aspect trying to be calmer on the pitch. I think that this could depend on the fact that some youngsters do not have the same confidence of the older players yet, but I’m always available and happy to help them to get better. That said, we have a pretty good and well-prepared coach who is able to make our training sessions harder and better than last year. Also his staff has partially changed and he’s very skilled at preparing matches and tactics.

Spostando il focus sulla tua routine di allenamento e sulla tua vita private, come riesci ad organizzare al meglio il tuo tempo? / Talking about your training routine and your private life, how do you manage to organize your time?

Non è sempre facile per me, soprattutto perché ho già un lavoro i cui orari sono fortemente variabili. Se ho tempo nel pomeriggio, ad esempio, riesco ad andare agli allenamenti, mentre qualche volte non ne ho la possibilità. In questi casi, mi alleno solitamente a livello individuale, permettendo al mio allenatore di constatare i miei sforzi grazie a un GPS che traccia e monitora la mia corsa. Ad ogni modo, tenermi in allenamento è fondamentale in primis per me stessa, permettendomi di non avere difficoltà in partita. Quando corro, mi alleno e mi tengo in forma, infatti, mi sento meglio, motivo per cui cerco anche di andare a letto in orario e di condurre una vita sana ed equilibrata. In ogni caso, penso che dipenda dalla tua motivazione e di come riesci a mantenerti costantemente motivato. Ho anche altre passioni ed hobby, per cui è fondamentale organizzare il mio tempo al meglio per dedicarmi equamente ad ogni attività. Nonostante sappia bene cosa fare, a volte è piuttosto difficile mettere in pratica questi buoni propositi, riuscendo a fare tutto in un solo giorno. Per questo, ho dunque iniziato a programmare e a dilazionare i miei impegni durante la settimana. Ad esempio, amo suonare la chitarra e il basso elettrico e, avendo una piccola band con i miei amici, non è sempre facile riuscire ad incastrare anche questa attività con le altre. Alla fine, però, sono sempre in grado, in qualche modo, di organizzare il mio tempo in maniera efficace.

It isn’t quite easy for me, especially because I already have a job, and my work schedule is variable. If I have time in the afternoon, for example, I can have training, but this is not always possible, so when I’m not able to join my teammates, I usually train individually. In this situation, my coach could see that I’m working hard thanks to a GPS app that tracks my running. In any case, it’s better for me to train despite everything, otherwise I would have some difficulties during the following match. So, I’m not working for my team but mostly for myself, because I feel better when I run, I train, and I keep fit, also going to sleep on time and leading a healthy and balanced life. In any case, I think that it is all about motivation and how you motivate yourself. For example, I have also other passions and hobbies and it is important to organize my time to dedicate time to each activity, but sometimes it’s pretty hard to do everything in a single day, so I started to schedule each of them during the week. For example, I played guitar and electric bass, and I had a small band with my friends, so it is not always easy to get all these things together in my life but I somehow manage to organize time effectively.

In cosa consistono i vostri allenamenti e quante sessioni settimanali avete solitamente? / What do your trainings consist of and how many times a week do you have a session?

Beh, i nostri allenamenti consistono principalmente nello studio e nella comprensione delle diverse situazioni affrontate in partita, cercando di imparare ad affrontarle al meglio e lavorando sodo per migliorare il nostro atteggiamento e il nostro modo di reagire a tali eventi. Ci concentriamo molto anche sui passaggi, sul posizionamento in campo e sulle diverse tipologie di tiro. Una delle caratteristiche più importanti dei nostri allenameni è inoltre il grande lavoro degli attaccanti e delle ali in fase difensiva, scambiando la nostra posizione con i terzini e imparando a fermare un’avversaria nel caso in cui fossimo gli ultimi giocatori tra lei e il nostro portiere. In genere, ci alleniamo circa quattro volte a settimana, ma il numero delle sessioni è costantemente soggetto a variazioni a seconda della data precisa delle nostre partite. Quando mi alleno con la squadra giovanile della scuola, invece, sono impegnata quasi tutti i giorni e, nello specifico, il mercoledì ho due sessioni, una dedicata alla tecnica individuale e l’altra al rafforzamento fisico, mentre il giovedì ci alleniamo solitamente al mattino, avendo poi la possibilità di raggiungere i nostri club nel pomeriggio. Il venerdì, invece, abbiamo esclusivamente la seduta con le nostre rispettive squadre e, nel weekend, siamo solitamente liberi il giorno prima della partita, se giochiamo di domenica, o il giorno successivo, se invece giochiamo di sabato. Quando abbiamo invece impegni infrasettimanali, la situazione è diversa e non capita sempre di avere un giorno di riposo.

Well, our trainings mainly consist in studying and understanding all the different situations of a game. So, basically we learn from them, working hard to improve our attitude and our reaction towards them. We also focus a lot on passes, on our positioning on the field and on shooting skills. One of the most important things is that all the strikers and the wings of our team work a lot on the defense, switching position and learning how to stop an opponent if we are the last players between her and our goalkeepeer. We usually have training sessions around four times a week, but this number could change and it depends on the precise date of our matches, but when I train with my youth team at school I have training almost everyday. On Wednesday I have two sessions, one for skills and the other one for strengths, while on Thursday we usually work in the morning and then we have the possibility to join our clubs in the afternoon. On Friday we have training only with our teams instead and in the weekend, we are usually free the day before the match if we play on Sunday or the day after if we play on Saturday. Nevertheless, it does not happen often when we have midweek matches.

Al di là del calcio, quali sono i tuoi obbiettivi e sogni professionali? / Beyond football, what are your future professional goals and dreams?

Quest’anno frequenterò il mio ultimo anno di liceo, quindi il mio principale obbiettivo al di là del calcio è finire la scuola nel miglior modo possibile. Penso infatti che non sia possibile raggiungere alcun obiettivo o diventare qualcuno nella vita senza un diploma. Anche volendo continuare la mia carriera calcistica, non potrei mai farlo senza finire prima il mio percorso di studi. Avendo avuto alcuni problemi durante gli anni precedenti, a volte preferisco studiare invece di allenarmi con la squadra. Nonostante ciò, non mi piacciono le persone che provano a costringermi a studiare di più senza concedermi spazio per il calcio e gli allenamenti, rovinando così la mia programmazione quotidiana e settimanale. Una situazione di questo tipo, ad esempio, è venuta a crearsi l’anno scorso e, non potendo allenarmi, non riuscivo comunque studiare di più, finendo per perdere tempo prezioso. Per questo, posso dire che l’anno scorso è stato davvero molto complicato. Ad ogni modo, voglio naturalmente migliorare sempre di più anche come calciatrice e lavorerò sodo per riuscirci.

I’m going to attend my last year in high school, so I want first to finish it in the best way possible, because it is not possible to achieve any goal or being something in your life without a degree. Even if I want to continue my football career, I think that I couldn’t do that without finishing school. That’s why sometimes I prefer to study instead of going to trainings, because I had some complications in the previous classes. That said, I don’t like people who try to force me to study more without going thinking about football and trainings, because they ruin my daily schedule. This happened last year and I didn’t want to study while I was supposed to be in training, because everything became harder for me and I couldn’t study when my parents and others forced me to. So, I can say that last year was really messed up. Of course, I want also to get always better at football, and I’ll work hard to do it.

Secondo te, quanto è importante avere anche altri interessi al di là del calcio? / How important is for you to have also other interests beyond football?

Penso che, in realtà, sia molto importante avere anche altri interessi perché la nostra vita non può basarsi esclusivamente sul calcio. Ad esempio, la musica è una delle mie passioni e riesce a rendermi felice. Quando sono triste o preoccupata, infatti, suonare la chitarra mi aiuta a calmarmi, a differenza del calcio o di altre attività. Penso inoltre che se un calciatore pensasse solo al calcio, rischierebbe di avvertire molta più pressione, pensando a come potrebbe infortunarsi, a cosa accadrebbe in caso di infortunio o qualora non riuscisse a segnare un gol. Personalmente, non sento questo tipo di pressione perché sono consapevole del fatto che potrei fare molte altre cose qualora non riuscissi a raggiungere i miei obiettivi calcistici.

I think that it is actually very important because it is not all about football in our lives and we must have a lot of other different interests and passions. For example, music is one of mine and makes me happy. When I’m sad or worried, playing guitar helps me to get calmer while football don’t. I also think that if you are a player and think only about football, you’ll have so much more pressure, thinking about how you could get injured, how would happen if you would be injured or if you would not score a goal. Personally, I don’t feel this kind of pressure because I actually know that I could do a lot of other things even if I would not be able to achieve my football goals.

Domanda spinosa: quali sono I tuoi progetti calcistici e le tue ambizioni per il future? / Tricky question: what are your football projects and ambitions for the future?

Non ho progetti o ambizione precise perché non mi piace sottopormi ad una tale pressione. Voglio ottenere il più possibile dalla mia carriera senza, però, fare il passo più lungo della mia gamba. Sono ben consapevole che, continuando ad allenarmi duramente e a lavorare su me stessa, diventerò un’ottima calciatrice e crescerò anche dal punto di vista della mia personalità. Sono fiduciosa di poter migliorare in futuro e raggiungere molti obiettivi e, forse, mi piacerebbe giocare per altri club in Slovenia o all’estero. Come già detto in precedenza, per soddisfare le mie ambizioni devo continuare ad allenarmi duramente per diventare ogni giorno migliore e, parlando ancora del mio futuro calcistico, vorrei lasciarmi sorprendere dal destino.

I don’t have exact goals because I don’t like that pressure. I want to achieve as much as I can without bite off more than I can chew. I know that if I’ll continue to train hard and work on myself, I’ll become a good player and also my personality will grow up. I’m confident that I can get better in the future and achieve a lot of goals, and maybe I would like to play for some different clubs in Slovenia or abroad. As I said before, to satisfy my ambition I must keep training hard and constantly improve myself and, talking again about my future, I would like to let destiny and my football career surprising me.

Qualora dovessi convincere un osservatore sportivo o un allenatore a puntare su di te, cosa gli diresti? Quali tra le tue principali abilità gli mostreresti e su cosa pensi invece di dover ancora lavorare? / If you have to persuade a talent scout or a football manager to bet on you, what would you say? Which are your main abilities and characteristics and what do you have to work more on?

Senza alcun dubbio, direi di essere una calciatrice molto veloce e che potrei diventare ancor più veloce qualora continuassi ad allenarmi così duramente. Sono anche determinata e molto aggressiva in campo, riuscendo sempre a conquistare la palla quando lo voglio, senza aver paura delle mie avversarie. Dimostrerei di essere un importante supporto per le mie compagne, cercando sempre di tenere alto il morale della squadra anche dopo una sconfitta. In questo modo, riesco anche a spingerle a dare il massimo durante la partita, lottando fino alla fine in ogni situazione senza arrenderci mai. Per questi motivi, dunque, dovrebbero puntare su di me.

I would definitely say that I’m very quick and I could become quicker than I’m at the moment if I’ll continue to train hard. I’m also very determined and really aggressive on the pitch, being able to get always the ball if I want it, without being scared of my opponent. Then, I would show them how supportive I could be with my team, trying always to keep team’s morale high even after a defeat. By this way, I’m also able to push my teammates to give their best during the game, fighting until the end in every situation without giving up. So, that’s why they should bet on me.

Sei mai stata convocata in nazionale o non ancora? Quale potrebbe essere il tuo contributo in un match importante? / Have you ever been called up for the national team or not yet? What kind of contribution could you make if you will be chosen for an important match?

All’inizio fui convocata nella rappresentativa Undel15, passando poi in Under17. Attualmente, invece gioco con l’Under19 e, a tal proposito, sarò con le mie compagne di nazionale da martedì 30 agosto al 6 settembre. Come dicevo prima, è per questo motivo che domenica scorsa non ho giocato con lo ŽNK Cerklje, evitando di sforzarmi troppo dopo il fastidio alla caviglia. Uno dei momenti di cui vado maggiormente orgogliosa è il mio gol contro la Germania il 15 settembre 2021. Nonostante la sconfitta per 6-1, sono stata molto fiera di aver segnato contro una squadra tanto forte che abbiamo affrontato a testa alta, dando il massimo nonostante il divario tra noi e loro. Per questo, sono fiduciosa che riusciremo a imparare da questa sconfitta, migliorando notevolmente negli anni a venire. La nazionale femminile tedesca U19 è infatti più esperta e organizzata della nostra. Ad esempio, a differenza anche di altre rappresentative nazionali, ci alleniamo solo poche volte ogni due o tre mesi, non avendo così tante occasioni per lavorare sull’intesa e sulla coesione in campo. Per questo motivo, abbiamo sempre bisogno di alcune partite in più per imparare a giocare insieme nel miglior modo possibile.

Yes, I have. I was first called up for my U15 national team, and then also for U17. I’m currently playing for the U19 team and now I’ll join it from the next Tuesday to the 6th of September. As I said before, that’s the reason why I did not play last Sunday with my club, due to a struggle with my ankle. One of the things I’m most proud of with my national team is my goal against Germany on September 15th, 2021. Despite of our 6-1 defeat, I was very proud of scoring against such a great team. We played well, giving our best despite the gap between us and them, and I’m confident we’ll manage to learn from that defeat and get better in the following years. German U19 women’s national team was bigger and more well-organized than ours and, for example, we train together only few times every two or three months, so we don’t have so many occasions to work on our chemistry and cohesion on the pitch. That’s why we need some games to learn how to play together in the best way possible.

Dulcis in fundo, scegli una parola che possa descriverti al meglio e spiegami il perchè. / Last but not least, describe yourself in one word and explain me why.

Direi di essere di supporto, perché sono in grado di supportare le mie compagne di squadra nel modo in cui vorrei essere incentivata da loro. Come ho detto già in precedenza, non mi piace litigare o essere arrabbiate con le altre componenti dello spogliatoio e, a volte, ciò mi fa forse sembrare disinteressata nei confronti della mia squadra. Tuttavia, non potrebbe esserci nulla di più falso, in quanto ho sempre a cuore il mio club e le mie compagni di squadra, cercando di bilanciare ottimismo e obiettività e parlando quando necessario. Mi definirei inoltre realistica e con i piedi per terra, in quanto preferisco sempre pensare al presente senza entrare troppo in ansia pensando al futuro. Non so cosa mi accadrà un domani, quindi provo a restare concentrata sul presente. Cerco anche di non avere aspettative troppo irrealistiche per evitare di cadere in depressione o mollare tutto in caso di infortunio o altri imprevisti.

I would say supportive, because I’m able to support my teammates in the way I’d like others would be with me. As I said before, I don’t like to argue or be angry with my teammates. Maybe sometimes it could seem that I don’t care about my team because of this behavior, but it is not true. I always care about my club and my teammates, trying to balance optimism and objectivity, trying to speak when necessary. I would also say realistic and down to earth because I prefer to think about the present without getting nervous about the future. I don’t know what will happen tomorrow, so I’m focused on today. I also try to not have too much unrealistic expectations from the future, because if I get injured and I wouldn’t be able to achieve my football goals, for example, I will probably get depressed and everything will go up in smoke in few seconds.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.