Credit Photo: Paolo Comba

Beatrice Bruni, centrocampista e quest’ anno capitano della AS Roma primavera, al suo 4 titolo con questa società è molto felice al termine della competizione di questo grande traguardo. “E’ una emozione unica, sempre diversa dalle altre, ma oggi con la fascia da capitano di questo gruppo ancora di più, afferma Beatrice, ci siamo riuscite a trovare anche in questa stagione e questo è molto importante. Sono emozioni stasera che sono difficili da descrivere: belle, con un gruppo fantastico!”.

Quest’ anno la Roma , dopo il ciclo Fabio Melillo che già aveva portato tre titoli consecutivi alla capitale, non partivano come favorite ma dopo una stagione a rincorrere si è dimostrato sul campo di essere ancora le Campionesse d’ Italia. “ Noi ci abbiamo sempre creduto, ci confessa Beatrice Bruni con la medaglia al collo, la mentalità vincente di mister Melillo ha portato a crederci ed ha essere pronte a qualsiasi punto del gioco. In questa stagione si è evidenziato che a fare la differenza è sempre il gruppo, le dinamiche tra di noi che hanno fatto la squadra, e questo è quello che conta”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Torino, dopo il conseguimento del Tesserino ha collaborato per varie testate giornalistiche seguendo il Giro d’Italia (per cinque edizioni), i Campionati del Mondo di SKI a Cortina, gli ATP FINALS di Tennis a Torino, i Campionati Italiani di Nuoto ed ha intrapreso, con passione e professionalità, dal 2019 a Collaborare con Calcio Femminile Italiano. Grazie a questa Testata ho potuto credere ancora di più a questo Movimento, sia nelle gare di Serie A che in Nazionale maggiore, ed a partecipare di persona all’ Argarve Cup ed ai Campionati Europei in Inghilterra. Ad oggi ricoprendo una carica di molta responsabilità, svolgo con onore questa mia posizione, portando ancora di più la consapevolezza di poter dare molto per lo sviluppo e la vibilità del Calcio Femminile in Italia e all’estero poiché lo merita per la sua continua crescita.