Anche le donne viola hanno il loro futuro roseo. E se la Fiorentina Women’s non sta navigando nell’oro in termini di risultati – quinto posto in classifica a venti punti di distanza da quella vetta occupata fino a qualche mese fa – nelle giovanili spuntano i talenti del futuro.

La Primavera, o meglio, la squadra Juniores, ha da poco vinto il Trofeo ‘Arco di Trento’ ed è terza in classifica nel ‘Regionale’, dietro al Grifo Perugia e ai cugini dell’Empoli Ladies. Il dato che spicca è quello relativo alle reti segnate e subite: 108 realizzate, solamente 3 incassate. Dati strabilianti, se confrontati con le avversarie. La formazione della Colzi può puntare su due gioiellini in fase realizzativa, la classe ’01 Monnecchi e la Purse, rispettivamente 18 e 15 gol in campionato. Dell’americana i due sigilli che hanno portato al trionfo in Trentino: 3-1 alla Res Roma, grazie anche alla marcatura della Brazil, inglese che ha già segnato con la formazione di Fattori e Cincotta.

E poi c’è la Zazzera, arrivata nel 2016 dall’Inter, nel giro della Prima Squadra e delle nazionali giovanili italiane. Occhi al centrocampo, inoltre, con la Gwiazdowska del ’99, per una rosa composta per la maggior parte da millennials. Il futuro è viola. Anzi, rosa.

Credit Photo: Pier Marco Tacca

FONTEViola News
Chiara Baglioni è una giornalista di Firenze che collabora con Violanews.com dal 2010. Redattrice, inviata e social media manager, segue da sempre la Fiorentina maschile e la Nazionale Italiana di calcio. Da due anni si occupa della Fiorentina Women’s: la nuova realtà del calcio femminile a Firenze.