Sara Colzi, allenatrice della Fiorentina Women’s Primavera è intervenuta ai microfoni di Radio Bruno durante la trasmissione A pranzo con il Pentasport. Oggetto di discussione era ovviamente il torneo Arco di Trento vinto dalle sue ragazze in finale contro la Roma: “Non partivamo certo da favorite, quindi già aver vinto la semifinale con l’Inter per noi era un grandissimo traguardo. Poi aver battuto la Roma, che a livello giovanile è una corazzata e vince da tre anni, è stato davvero motivo di grande gioia. Venivamo da una settimana in cui a livello emotivo non sono mancati i contraccolpi, noi siamo contenti di aver onorato i nostri impegni e di aver vinto. Speriamo che anche questa piccolissima goccia di gioia possa mitigare anche un minimo il dolore generale.

La Primavera è sempre al servizio della prima squadra, io sono orgogliosa di aver contribuito a produrre giocatori che sono state convocate in prima squadra e anche nelle rispettive nazionali giovanili. La società Fiorentina è stata la prima a fare da apripista a questo modello di calcio femminile in Italia, e noi ne siamo orgogliosi. Nonostante adesso non stia facendo bene a livello di prima squadra si stanno buttando le basi per il futuro”.

Credit Photo: Pier Marco Tacca

FONTEViola News
Chiara Baglioni è una giornalista di Firenze che collabora con Violanews.com dal 2010. Redattrice, inviata e social media manager, segue da sempre la Fiorentina maschile e la Nazionale Italiana di calcio. Da due anni si occupa della Fiorentina Women’s: la nuova realtà del calcio femminile a Firenze.