Si è chiusa domenica sera la fase a gironi della Coppa Lombardia di Promozione.

Il Lecco (nella foto) stende il Città Di Varese per 6-1 e si assicura il primo posto del Girone 1: per le lecchesi sono andate a referto Serena Galli, doppietta per lei, Chiara Porcaro, Marianna Bruno, Lucrezia Invernizzi e Giorgia Deriu, di Maria Mocciaro la rete che aveva permesso alla varesine di accorciare momentaneamente le distanze. Termina invece 0-1 la partita tra Parabiago e Virtus Cantalupo: decide la gara per le cantalupine la rete dell’attaccante Alessia Miruku.

La Riozzese vince il Girone 2 grazie alla sei reti che ha rifilato al Vighignolo: mattatrice della partita Sara Degli Esposti, che ha segnato quattro gol, le altre due marcature sono state messe a segno da Alessandra D’Amato e da Giulia Cinus. Il secondo posto se l’aggiudica il Casalmartino che espugna il campo del Città Di Segrate per 1-0.

Sono quindi definiti gli accoppiamenti delle semifinali: Lecco-Casalmartino e Riozzese-Città Di Varese. Entrambe le partite si svolgeranno nella modalità di andata e ritorno. La finale invece si disputerà in campo neutro, e sarà scelto dal comitato lombardo.

RISULTATI TERZA E ULTIMA GIORNATA: Città Di Varese-Lecco 1-6, Parabiago-Virtus Cantalupo 0-1, Riozzese-Vighignolo 6-0 , Città Di Segrate-Casalmartino 0-1.

CLASSIFICA GIRONE 1: Lecco 9, Città Di Varese 6, Virtus Cantalupo 3, Parabiago 0.

CLASSIFICA GIRONE 2: Riozzese e Casalmartino 7, Vighignolo 3, Città Di Segrate 0.

QUALIFICATE AL TURNO SUCCESSIVO: Lecco, Città Di Varese, Riozzese e Casalmartino.

SEMIFINALI (da definire le date): Lecco-Casalmartino, Riozzese-Città Di Varese.

Photo Credit: Facebook Monica Iustoni

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.