credit photo: Alessio Bonaccorsi - photo agency Calcio femminile Italiano

In occasione della diciassettesima giornata di serie A la Fiorentina ha giocato in trasferta contro il Como e ha vinto per 1-0.
La partita, con calcio d’inizio alle ore 15:00, ha visto le ragazze di mister De La Fuente combattere contro un Como pieno di voglia di riscatto e di conquistare un posto nella poule scudetto.
Come preventivato anche dai pronostici la gara è apparsa sin da subito ostica per entrambe le squadre, nonostante la grande differenza di punti nella classifica di serie A.

Nella prima frazione la squadra ospite ha avuto le occasioni maggiori e approfittando di queste hanno cercato il vantaggio. Vero Boquete, nonostante si trovasse vicina alla porta, non ha impresso sufficiente forza al pallone perdendo così l’occasione di sbloccare il gioco.
Il Como, da parte sua, approfittando di un momento in cui è stato padrone della partita  ha provato a reagire ma senza successo (Skorvankova si è fatta ipnotizzare da Schroffeneger e ha mandato la palla a lato.
Poco prima della fine del primo tempo, poi, un’altra occasione sprecata dalla Fiorentina: Toniolo, nel calciare una punizione, ha preso la traversa (complice la deviazione dell’estremo difensore del Como, Gilardi).

Il secondo tempo ha visto un Como più deciso, desideroso di blindare a Seregno i tre punti della vittoria. Il primo pericolo da fronteggiare per le viola solo quattro minuti dopo la ripresa, ma Schroffeneger si è fatta trovare pronta rendendo inefficace il tentativo a distanza ravvicinata di Skorvankova. Al 64′, poi, un nuovo pericolo rappresentato, stavolta, da Sevenius.
Finalmente, al 72′, è arrivato il gol del vantaggio della Fiorentina. Vero Boquete, che difficilmente sbaglia una punizione, ha confermato tutte le proprie qualità disegnando una perfetta parabola imprendibile per Gilardi. Il Como ha continuato la propria partita con convinzione e voglia di trovare il pareggio che è stato sfiorato sei minuti dopo il 90′ con il colpo di testa di Vaitukaityte.

Con questa vittoria la Fiorentina vede il posto in Champions League sempre più vicino e scalza, temporaneamente, la Juventus Women dal secondo posto in classifica.

Questa la formazione delle due squadre in campo:

COMO (4-4-2): Gilardi; Schaathun Bergerse, Rizzon, Lipman, Lundorf Skovsen; Monnecchi, Skorvankova, Karlenäs, Pastrenge; Kajan, Sevenius.
A disposizione: Korenciova, Picchi, Hila, Colombo, Bianchi, Zanoli, Martinovic, Vaitukaityte, Liva
Allenatore: Marco Bruzzano.

FIORENTINA (4-3-3): Schroffenegger;  Erzen, Færge, Georgieva, Toniolo; Jóhannsdóttir, Severini, Catena; Longo, Janogy, Boquete.
A disposizione:, Baldi, Mijatovic, Russo, Agard, Cinotti, Parisi, Tucceri Cimini, Bellucci, Hammarlund.
Allenatore: Sebastian De La Fuente.

Federica Pistis
Sono nata in provincia di Cagliari il 29/08/1992. Frequento l'università a Cagliari ad indirizzo pedagogico. La mia passione per il calcio è nata quando ho iniziato a seguire questo sport perchè mio fratello è un grande tifoso del Milan e io cercavo un punto d'incontro con lui. Ho iniziato a guardare le partite, e a comprenderne i meccanismi poi è arrivato quello femminile che mi ha conquistata al punto da sentire un po' mie anche le loro imprese.