La Fiorentina Women, dopo aver comunicato di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive della calciatrice della Nazionale Svedese Madelen Fatimma Maria Janogy, ha effettuato le visite mediche alla sua nuova giocatrice ed il suo primo allenamento nell’impianto del Viola Park.

L’attaccante che arriva dall’Hammarby, dove ha vinto nella scorsa stagione il Campionato e la Coppa Nazionale svedesi, ha vestito le maglie di Mallbackens, Pitea e Wolfsburg segnando in totale oltre 240 reti.

La giocatrice che ha firmato un contratto con la Fiorentina fino al 30 Giugno 2026,  ha rilasciato la sua prima intervista ai canali ufficiali viola, affermando: “Ho sentito il desiderio di una nuova sfida, una sfida che penso sia molto importante per me, ho grandi ambizioni ed obbiettivi personali importanti. Quando ho parlato con la Fiorentina ho percepito che il Club ha i miei stessi obbiettivi ed ambizioni, e questo è stato molto importante per me, inoltre quando sono stata qui per visitare la situazione le ho trovate fantastiche”.

Al Viola Park, dove ha già fatto i primi passi sul terreno di gioco, il neo acquisto ha aggiunto: “Qui abbiamo tutto ciò che è importante, e credo che quando hai grandi ambizioni gli obbiettivi intorno a te li devi alla struttura che ti ospita, e qui è tutto adeguato per dimostrare la mia voglia che ho di migliorarmi. Qui c’è un progetto e desidero d’avvero farne parte!“.

Nel finale di una lunga intervista, Janogu ha detto: “Penso di poter crescere e migliorarmi come giocatrice in questo Club, il mio primo giorno con le calciatrici Viola è stato fantastico, e le ragazze sono state con me molto gentili. Ancora non parlo italiano ma spero che imparerò. Abbiamo parlato in inglese e tutte le mie nuove compagne mi hanno fatto d’avvero sentire come a casa. Nell’allenamento di oggi mi sono divertita e le mie prime impressioni sono state molto positive. Sono qui perchè voglio aiutare la Fiorentina per un salto di qualità”. Non sò cosa succederà tra un giorno e l’altro, servirà tempo, ma è importante che io sia qui per il Club e riuscire a capire il mio apporto, con le giuste tempistiche, poi insieme riusciremo a centrare tutti gli obbiettivi”.

 

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti di Torino, dopo il conseguimento del Tesserino ha collaborato per varie testate giornalistiche seguendo il Giro d’Italia (per cinque edizioni), i Campionati del Mondo di SKI a Cortina, gli ATP FINALS di Tennis a Torino, i Campionati Italiani di Nuoto ed ha intrapreso, con passione e professionalità, dal 2019 a Collaborare con Calcio Femminile Italiano. Grazie a questa Testata ho potuto credere ancora di più a questo Movimento, sia nelle gare di Serie A che in Nazionale maggiore, ed a partecipare di persona all’ Argarve Cup ed ai Campionati Europei in Inghilterra. Ad oggi ricoprendo una carica di molta responsabilità, svolgo con onore questa mia posizione, portando ancora di più la consapevolezza di poter dare molto per lo sviluppo e la vibilità del Calcio Femminile in Italia e all’estero poiché lo merita per la sua continua crescita.