Credit Photo: Fabio Vanzi

Mancano poche ore alla partita contro il Pomigliano e, soprattutto dopo la sconfitta subita dal Sassuolo, la Samp Women deve necessariamente ritornare a vincere per concludere al meglio questa prima parte di stagione. Per cercare di portare a casa il delicato match in trasferta, mister Cincotta ha convocato 20 ragazze, di cui un solo attaccante di ruolo a causa di alcuni infortuni che pesano e a cui il tecnico lombardo dovrà trovare un’efficace soluzione.

Tra i portieri figurano dunque Fabiano, Odden e Tampieri, mentre i difensori blucerchiati che partiranno per l’incontro con il Pomigliano sono: Battistini, De Rita, Giordano, Lazzeri, Oliviero, Panzeri, Pettenuzzo, Pisani e Spinelli. A centrocampo, invece, vedermo Čonč, Cuschieri, Fallico, Re, Regazzoli, Rincón e Taleb contendersi la maglia da titolare, mentre in attacco sarà la sola Sabah Seghir a dover guidare le offensive doriane. Detto ciò, non resta che aspettare il fischio d’inizio e vedere quale soluzione tattica avrà trovato l’allenatore blucerchiato per rialzare la testa e regalare la gioia dei tre punti ai propri tifosi.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.