Credit: Bruno Fontanarosa

Il big match domenicale del secondo turno del girone di ritorno di Serie A, l’undicesimo di campionato, metteva opposta il Milan, in ripresa dopo il successo con la Fiorentina, e la capolista Milan.
La squadra di Spugna, con la Juve seconda ieri vittoriosa, faceva visita al team di Ganz bisognosa di punti per non veder aumentare il suo gap dalle prime due piazze.
In avvio le capitoline in due circostanze con Giugliano impegnano Giuliani, estremo difensore del team di casa che al decimo in uscita anticipa Giacinti.
Poco prima del quarto d’ora un’occasione per parte ma  Arnadottir e Haug mancano di precisione mentre più pericolosa con il destro, al 18′, Giacinti che chiama all’intervento Giuliani.
Il Milan passa in vantaggio sull’asse Asllani-Bergamaschi con l’esterno della Nazionale pescato però in fuorigioco a metà frazione.
Alla mezzora Serturini serve Giacinti che anticipa i difensori avversari mandando però di poco al lato con Andreassa a chiamare in causa Giuliani con un tiro non irresistibile.
Il Milan si riaffaccia avanti con Thomas al 34′, dalla distanza, e Asllani al 36′, di testa, che però non inquadrano il bersaglio giallorosso. L’ultima occasione del primo tempo vede al 40′ Minami saggiare i riflessi dell’attenta Giuliani.
Nella ripresa Mascarello, al 3′, da piazzato serve Mesjasz che di testa costringe alla parata Ceasar.
Tra il 7′ ed il 9′ un’occasione per parte con Giacinti chiusa da Giuliani e Wenninger ad anticipare le punte rossonere sul fronte opposto.
La Roma poi mette la freccia tra il 10′ ed il 17′: prima è Giugliano su assist di Haavi a portare le giallorosse avanti con un colpo di testa che non lascia scampo al Milan. Al quarto d’ora rete annullata a Giacinti, per palla uscita sul cross di Andreassa, ma due minuti dopo è Serturini vede Giugliano che con il sinistro trova la personale doppietta.
Dopo il doppio colpo il match, con diversi cambi da ambo i lati, vede le ospiti rischiare poco concedendo opposizione alle sfuriate del Milan. L’ultima mezzora presenta poche occasione consegnando la gara alla Roma che si conferma sempre di più la capolista del campionato.

MILAN Giuliani, Arnadottir, Fusetti, Mesjasz, Thrige Andersen, Mascarello (72′ Adami), Grimshaw, Bergamaschi (C) (63′ Guagni), Asllani (63′ Soffia), Thomas, Piemonte. All.: Ganz A disp: Fedele (P), Babb (P), Adami, Dubcova K., Carace, Vigliucci, Soffia, Dubcoca M., Guagni
ROMA Ceasar, Wenninger, Linari, Minami:, Serturini, Andressa (68′ Kramzar), Giugliano (85′ Cinotti), Greggi (89′ Ciccotti), Bartoli (C); Giacinti (68′ Haug), Haavi (85′ Glionna).  All.: Spugna A disp: Lind (P), Ohrstrom, Cinotti, Ciccotti, Glionna, Haug, Bergersen, Lazaro, Kramzar
Marcatrici: Giugliano 7-12 ‘st