Photo Credit: Acf Brescia Calcio Femminile

Il Brescia esce sconfitto dalla sfida contro il Cesena per 3-2, nonostante le biancoblù avessero ribaltato la gara, salvo poi farsi di nuovo rimontare e subire il ko dalle bianconere.

Il commento rilasciato ai microfoni del club bresciano di mister Ashraf Seleman, al termine della gara, è amaro: “Le ragazze sono state brave a ribaltare la partita dopo quel gol preso a freddo. Eravamo in partita, abbiamo sbagliato le opportunità create per chiuderla e alla fine abbiamo pagato dazio, abbassandoci troppo e sbagliando atteggiamento. Questo ha portato il Cesena, che è squadra di valore, a crederci e trovare prima il pareggio e poi la doccia fredda del gol del 2-3. Nel primo tempo abbiamo fatto bene. Poi vanno dati i meriti al Cesena, che ha giocato un’ottima gara. I loro gol nascono comunque da errori nostri, individuali e di reparto. Il loro 2-2 ha cambiato l’inerzia della gara, loro erano più convinte. Prima o poi una sconfitta sarebbe arrivata, da domani dobbiamo pensare solo al Ravenna. Stiamo lavorando bene, quindi dobbiamo continuare su questa strada. E’ un periodo particolare: la scorsa settimana avremmo potuto vincere 3-2 e non siamo riusciti. Oggi addirittura abbiamo perso, ma se avessimo segnato il 3-1 l’avremmo portata a casa. L’unica soluzione è il lavoro“.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.