Credit Photo: Res Roma

Un’altra vittoria intascata dalla Res Roma, impegnata nella 14a giocata di ritorno con l’ospite Tavagnacco.
Per la compagine romana il solo ed unico vantaggio trovato al 34′ del secondo half è stato concesso da Fracassi, bastato ad atterrare le avversarie alla decima sconfitta consecutiva.

Tale risultato, ora, non fa che aumentare l’umore della rosa guidata da mister Marco Galletti, che spera nel raggiungimento della top 10 di serie B.
Intanto la squadra ha accolto tra le mura casalinghe una nuova figura: si tratta di Serena Caporro, estremo difensore di ruolo.
Le parole rilasciate da quest’ultima nel post gara trascorsa presso il “Raimondo Vianello” di Segrate, testimone del suo primissimo esordio stagionale tra i pali:Sono molto felice per la giornata di oggi che ripaga in piccola parte tutti i sacrifici di quest’anno. Ho sempre cercato di sostenere al massimo il gruppo, seppur fuori dal campo, ed oggi ho avuto la possibilità di contribuire attivamente“.

La stessa calciatrice ha poi proseguito, soffermandosi sulla questione penalty assegnato alla squadra opposta e prontamente bloccato:Prima del rigore ho cercato solo di concentrarmi osservando la mia avversaria per capire le sue intenzioni, ovviamente dopo ero molto felice perché, a prescindere da chi gioca, l’importante è che la Res vinca!“.

Non resta che attendere l’ultima missione di campionato: tutte in volo per la trasferta in casa del Genoa!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here