Credit Photo: San Marino Academy

Non troppo contenta Giulia Domenichetti, coach San Marino Academy, in visione della sconfitta registrata in casa dalle sue titane, dopo l’approccio ed il risultato positivi e vincenti delle ultime due sfide precedenti; commenta così la gara disputata col Cesena: “è un peccato perché la reazione un po’ c’è stata nel secondo tempo e penso che per la mole di gioco espressa forse meritavamo anche il pareggio, però non è arrivato, quindi alla fine il risultato del campo è sempre quello giusto. Secondo me c’è stato un passo indietro per quanto riguarda l’aspetto dell’approccio alla gara, nel primo tempo rispetto alla partita con la Torres: abbiamo subito molto la loro aggressività ed intensità; secondo me potevamo fare qualcosina in più“, ed a proposito della prova cambio di modulo durante quest’ultimo derby, dice: “abbiamo cercato di dare un po’ più pressione alla loro linea difensiva anche con Tamburini: penso che in parte abbia funzionato; non siamo riuscite a dare la stoccata finale, però ripartiamo un po’ dal finale di partita, da quello spirito. È un peccato perché forse potevamo giocare entrambi i tempi con quel coraggio e quella aggressività“.

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.