Photo Credit: Andrea Vegliò

Dopo aver ufficializzato il ritorno in rossoblu di Eleonora Oliva, il Genoa Women ha messo a segno un altro colpo da novanta per rinforzare la rosa con una calciatrice dall’importante esperienza in Serie A: Fabiana Costi. La classe ’86, ormai ex attaccante del Cesena dopo due stagioni e mezzo in bianconero, vanta due ottime e prolifiche stagioni al Sassuolo tra B e A con 45 reti totali, e una all’Inter, squadra che ha portato nel massimo campionato italiano nel 2019 con 12 marcature in 19 presenze. Per non parlare dei 13 anni alla Reggiana, tra giovanili e prima squadra, dell’avventura trionfale in Sardegna alla Torres, del Brescia e della breve parentesi alla Fiorentina.

Degno di nota anche il suo palmarès, impreziosito da una Coppa Italia con la sua Reggiana, una Supercoppa italiana e due Serie A con la Sassari Torres, e il triplate tricolore con la maglia del Brescia. Figlia della leggendaria Alda Caffarri, elemento di spicco di Bologna, Parma e Reggiana, la nuova attaccante rossoblu ha inoltre collezionato 3 presenze in Azzurro, 3 con la nazionale U20 e ben 16 con l’U19. Questo suo importante curriculum potrà sicuramente dare tanto al Genoa Women, offrendo alle più giovani un valido esempio da seguire e innalzando ulteriormente il tasso tecnico di un reparto offensivo già rodato, efficace e prolifico.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.