Siamo ormai pronti per la sesta giornata di Serie B, con incontri difficili e spettacolari.

La Lazio e il Como erano e sono le due formazioni che hanno rose da Serie A, ma che ancora non hanno dimostrato. Questo turno può essere l’occasione giusta. Le laziali, dopo il pari bruciante contro il Brescia, deve assolutamente vincere, ma avranno davanti un Cesena molto motivato, mentre le comasche andranno in casa del Cittadella che non avrà più in panchina Fabiana Comin (qualcuno ci deve spiegare ancora il motivo) con la nuova allenatrice Ilenia Nicoli. Servono risposte. Ora o mai più.

Stesso concetto vale per il Ravenna che vuole tornare a correre a a vincere, ma avrà davanti un Brescia battagliero e che darà tutto fino alla fine. Per informazioni rivolgersi alla Lazio.

Il Vicenza che non sta facendo la comparsa di questa cadetteria, e il quinto posto con otto punti ne sono la prova, perciò il Tavagnacco dovrà fare molta attenzione a questa squadra: sarà sicuramente un bell’incontro, e questa partita, nel bene e nel male, determinerà buona parte della stagione di queste due formazioni.

Sono state rinviate a data da destinarsi Chievo Verona-Orobica, Perugia-Pomigliano e Roma CF-Pontedera.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.